enero 18, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Djokovic sta indagando sull’Australian Border Force – ultime notizie

Novak Djokovic vince l’appello contro l’espulsione dall’Australia

Novak Djokovic sta intensificando i preparativi per gli Australian Open dopo aver vinto la battaglia con il governo del paese per il visto, almeno per ora. Ancora il ministro dell’Immigrazione Alex Hawke Considerare la possibilità di «autorità personale di revocare», un movimento che può durare diversi giorni.

Il numero uno del mondo ha partecipato martedì a una sessione di allenamento alla Rod Laver Arena, che è stata coperta in segreto dopo che gli organizzatori del torneo hanno chiuso le porte all’allenamento e sospeso la trasmissione in diretta dello stadio. Tennis Australia ha successivamente pubblicato un video della sessione, ma i rapporti sul campo hanno indicato una situazione «scomoda» per i serbi.

Entrambi i suoi genitori erano sinceri nel corso dell’appello, con Suo padre rivendica la vittoria per i diritti umani e la libertà di espressione Nel film «Un giovane di un piccolo paese povero» sconfigge i «vecchi e potenti» nei tribunali. La madre di Djokovic, nel frattempo, Confronta il suo trattamento con «torture e molestie».

Tuttavia, nessuno della sua famiglia ha scelto di rispondere alle domande sul risultato positivo Covid della star del tennis a dicembre, Terminare una conferenza stampa quando si presenta la questione di lunedi. I documenti del tribunale mostrano che Djokovic è risultato positivo il 16 dicembre, ma Il giorno successivo è stato apparentemente fotografato in pubblico senza maschera Alla presenza dei bambini. Segui le ultime notizie e le reazioni dall’audizione di Djokovic di seguito.

1641918044

Djokovic è «testardo» e giocherà bene davanti a un pubblico ostile

Il commentatore Andrew Castle crede che Djokovic crescerà in un’atmosfera tesa agli Australian Open.

La star cercherà di difendere il suo titolo e raggiungere un record nel Grande Slam. La gente si aspettava che avrebbe incontrato tifosi arrabbiati allo stadio, ma Kassel dice che questo non influenzerà i serbi.

Sarah Rendell11 gennaio 2022 16:20

1641916844

Tomic attacca il test Covid

Bernard Tomic crede che risulterà positivo al Covid durante il test agli Australian Open.

Si sente Tomic lamentarsi di aver sostenuto il test da un arbitro durante una partita di qualificazione che ha perso. Ha detto: «Non posso credere che nessuno venga testato. Hanno fatto entrare i giocatori nello stadio con test rapidi nella loro stanza. Andiamo. Non esiste un test PCR ufficiale».

Da allora ha detto che si sta isolando, ecco la storia completa:

Sarah Rendell11 gennaio 2022, 16:00

1641915644

Djokovic, il numero uno

Sebbene le possibilità di Djokovic di competere agli Australian Open siano discutibili, detiene ancora il primo posto nel torneo maschile.

Il numero 1 del mondo è in attesa di vedere se il ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawke revocherà il suo visto che porterà alla sua espulsione.

Mercoledì è prevista una decisione, ma Djokovic è la testa di serie maschile con Ashleigh Barty in testa alle donne.

Sarah Rendell11 gennaio 2022 15:40

1641914744

In altre notizie dell’Australian Open…

Murray ha iniziato la sua offerta per gli Australian Open in pieno svolgimento, eliminando Viktor Durasovic in due set in una partita di riscaldamento.

Murray ha battuto Durasovich 6-3 6-1 e ci sono voluti solo 72 minuti. Il mondo precedente no. 1 wild card accettata per competere in questo evento.

La star scozzese ha dichiarato: «Speravo di ottenere delle partite a Melbourne la scorsa settimana, ma non è successo. Fortunatamente, gli organizzatori del torneo hanno accettato di darmi la wild card e la possibilità di giocare qui e sono molto grato per questo.

Sarah Rendell11 gennaio 2022 15:25

1641913844

Cosa è stato detto nei giorni scorsi?

Ha anche descritto la «tortura» a cui è stato sottoposto suo figlio all’Hotel Hijra, dove non è stato in grado di comunicare con la sua famiglia per un po’.

Ha detto: «Ha sempre lottato per la giustizia. Non ha fatto nulla di sbagliato e non ha infranto nessuna delle loro leggi ed è stato torturato e molestato».

Sarah Rendell11 gennaio 2022 15:10

1641912944

L’ATP afferma che la situazione di Djokovic è «dannosa su tutti i fronti»

Lo status di visto di Djokovic in Australia è «dannoso su tutti i fronti» secondo il tour di tennis maschile dell’ATP.

La star ha vinto il suo appello lunedì ma potrebbe comunque essere espulsa perché non vaccinata contro il Covid. La decisione è prevista per mercoledì.

«La catena di eventi che ha portato all’udienza in tribunale di lunedì ha danneggiato su tutti i fronti, compreso il benessere di Novak e la preparazione per gli Australian Open», ha affermato l’organizzazione in una nota.

Sarah Rendell11 gennaio 2022 14:55

1641912044

Djokovic ha ricevuto un’accoglienza «scomoda»?

La star del tennis ucraino Sergei Stakovsky ha negato di essere stato «a disagio» quando Djokovic è andato in palestra con altri giocatori.

I rapporti all’inizio di oggi indicavano che i compagni di squadra di Djokovic lo fissavano mentre continuava a prepararsi per gli Australian Open. Ma Stakhovsky ha detto che non era così.

ha twittato; «Total PS..si stava preparando per la mia partita nella stessa palestra. Alla ricerca di pettegolezzi migliori. «

Sarah Rendell11 gennaio 2022 14:40

1641911144

Sarah Rendell11 gennaio 2022 14:25

1641910244

Djokovic tende ad essere migliore con i fan accaniti

Andrew Castle dice che Djokovic crescerà in un ambiente ostile agli Australian Open.

La star ha fatto arrabbiare alcuni permettendogli di rimanere nel paese e non farsi vaccinare. Il numero 1 del mondo potrebbe ancora essere trasferito nei prossimi giorni, ma si sta preparando per l’evento che inizierà il 17 gennaio.

Castle ha detto a Sky: «Quando arriverà il momento e suonerà la campana, sarà pronto per competere. A volte Novak può essere migliore quando tutti sono contro di lui rispetto a quando tutti sono con lui».

Sarah Rendell11 gennaio 2022 14:10

1641909344

Hook deve revocare il visto a Djokovic.

Il ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawke sta decidendo se espellere o meno Djokovic dopo aver vinto ieri il suo appello.

The Age ha riferito che l’ex ministro dell’immigrazione della Nuova Zelanda, Sir Kerry Burke, crede che dovrebbe revocare il visto.

Burke ha scritto in una lettera: “Se la legge richiede che tutti coloro che entrano in Australia abbiano due vaccini contro il COVID-19, con un’adeguata separazione temporale tra il primo e il secondo, e se Djokovic non può superare quel test, il suo tentativo di rimanere in Australia deve fallire Questa sarà la chiamata del Segretario Hook e deve essere fatta.

“Capisco il desiderio di Tennis Australia di far giocare questa superstar a Melbourne, ma l’assurdità di ogni spettatore che ha bisogno di essere vaccinato due volte per assistere alle prestazioni di un giocatore non vaccinato è un insulto ai milioni che hanno seguito le regole durante tempi difficili e sarebbe uno zimbello per il tuo grande paese.

Il segretario Hook deve annullare il visto. La sua autorità è chiara».

Sarah Rendell11 gennaio 2022 13:55