diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Continuano le evacuazioni nella Columbia Britannica dopo alluvioni e frane

Gli ordini di evacuazione sono stati ampliati martedì per una delle più grandi città della Columbia Britannica, poiché i funzionari hanno salvato centinaia di persone bloccate sulle autostrade a causa di frane e inondazioni causate da piogge torrenziali.

Le autorità di Abbotsford, una città di circa 162.000 persone vicino al confine tra Canada e Stati Uniti, hanno affermato che le forti piogge hanno causato frane e inondazioni in molte aree della città. Non ci sono state notizie di feriti. Ma ai residenti è stato detto Lunedi tardi per lasciare le loro case e mettersi al riparo nel centro congressi e in una scuola superiore nella vicina Chilliwack.

Il sindaco di Abbotsford Henry Brown ha dichiarato in una conferenza stampa martedì che gli ordini di sgombero sono stati estesi a un massimo di 1.100 case. Ha detto che le autorità della sua città, con l’aiuto dei residenti di Chilliwack, stanno «facendo tutto il possibile per ridurre al minimo l’impatto delle inondazioni».

«Inondazioni e smottamenti hanno spostato un certo numero di persone», ha detto, aggiungendo che l’autostrada 1, un importante collegamento tra Abbotsford e Chilliwack, è stata chiusa.

Ha aggiunto che più di 80 famiglie in cerca di rifugio hanno registrato il loro arrivo al Fraser Valley Trade and Exhibition Centre. «Questo è un momento incerto e spaventoso per le persone colpite», ha detto.

Le operazioni di soccorso sono proseguite martedì, ma i funzionari dell’emergenza hanno affermato che le crescenti inondazioni le hanno ostacolate. Le auto si sono ribaltate e le strade sono diventate impraticabili. Brown ha affermato che le case sono state colpite da frane e che i lavoratori hanno cercato di bloccare i canali per impedire il flusso.

READ  Singapore afferma che l'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico non è efficace come spera in Myanmar

Abbotsford confina con la città di Somas nello stato di Washington, dove anche le autostrade sono state inondate e i fiumi si sono gonfiati fino al bordo delle loro sponde.

Il signor Brown ha detto che l’acqua del fiume Nooksack nello stato di Washington stava attraversando il Canada, scorrendo verso nord e verso est e poi defluendo nella Somas Prairie. Ha detto che i livelli dell’acqua sono aumentati «significativamente», tagliando fuori le comunità senza fine in vista.

«Una volta che è pieno, scorre costantemente ai lati», ha detto.

Centinaia di persone sono state salvate dalle autostrade nella Columbia Britannica lunedì, dopo che le forti piogge hanno causato frane di fango che hanno intrappolato le persone nelle loro auto e provocato l’evacuazione, hanno detto i funzionari.

Lo hanno detto i funzionari Circa 275 persone Coloro che erano rimasti bloccati da domenica sera sulla Interstate 7 vicino ad Agassiz, una piccola comunità a est di Vancouver, sono stati portati in salvo in elicottero. Il Canadian Broadcasting Corporation Hai detto che l’operazione di salvataggio era terminata al calar della notte.

Gli sforzi ad Abbotsford furono simili a quelli fatti in altre parti della Columbia Britannica meridionale. Ai residenti di Merritt, una città di oltre 7.000 persone situata a 170 miglia a nord-est di Vancouver, è stato detto lunedì di lasciare le loro case subito dopo che le forti piogge hanno fatto traboccare gli argini del fiume Coldwater.

Il sistema meteorologico è stato causato da un fiume atmosferico, parte della convergenza di tempeste così vaste che hanno spazzato dalla California a Washington e Columbia Britannica meridionale.

Il sistema meteorologico che ha scaricato forti piogge e causato frane nello stato di Washington durante il fine settimana si è spostato nell’entroterra martedì ed era sul Canada centrale, ha affermato Mike MacFarland, un esperto del National Weather Service di Seattle.

READ  Sotto pressione, il Pakistan accusa l'India di aver profanato un tempio indù | Notizie dall'India

Lunedì, ha aggiunto MacFarland, una seconda ondata di pioggia ha allagato le valli dei fiumi, trasformandole in grandi pozzanghere.

«Oggi abbiamo tempo asciutto e non abbiamo sistemi meteorologici importanti in arrivo per la prossima settimana», ha detto. «Darà la possibilità a tutti i fiumi di ritirarsi e darà alle persone la possibilità di riprendersi dalle inondazioni».