agosto 8, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Con l’aumento dell’inflazione, gli acquirenti della classe media sono attratti dai negozi in dollari

Mentre l’inflazione continua a far salire i prezzi al consumo, gli acquirenti con livelli di reddito più elevati iniziano ad abbandonare il loro normale negozio di alimentari a favore di un nuovo preferito: il negozio del dollaro.

Questi negozi al dettaglio senza fronzoli, dove gli acquirenti possono acquistare di tutto, dalla biancheria intima di cotone al dentifricio per circa un dollaro, hanno servito acquirenti a basso reddito e di campagna con poche opzioni per rifornirsi di ciò di cui hanno bisogno. Ma nel corso della pandemia, gli acquirenti della classe media si sono riversati nei negozi del dollaro per ottenere i loro elementi essenziali.

Il CEO di Dollar General Todd Vasos ha detto agli investitori in una chiamata sugli utili giovedì che gli acquirenti che scambiano articoli a prezzo più alto nei grandi magazzini con articoli in dollari «continuano a superare le aspettative».

A settembre, ha affermato che la società continua a «servire anche un sottoinsieme più ampio della base di consumatori» mentre «cerca di trovare modi per attrarre una sezione trasversale più ampia dell’America».

Dollar General, che ha dichiarato giovedì di avere ora 18.000 negozi neri e gialli in tutto il paese, ha ottenuto enormi guadagni tra gli acquirenti a reddito medio nel corso della pandemia. Vasos ha detto agli investitori a giugno che il consumatore principale della società aveva un reddito di $ 40.000 o meno. Ma il nuovo acquirente ad alto reddito dell’azienda va da $ 60.000 a $ 75.000, con alcuni acquirenti che guadagnano fino a $ 100.000, ha detto.

Entro la fine di luglio, ha affermato Vasos, la società ha più che raddoppiato la sua partecipazione prevista in questo nuovo gruppo di acquirenti ad alto reddito che scambiano alcuni articoli con alternative più economiche nel dollaro generale.

«Siamo un marchio per tutte le stagioni e lo è sempre stato, ora è ancora più visibile», ha detto Vasos agli investitori. «Quando i tempi sono buoni, facciamo bene. E quando i tempi non sono buoni, il consumatore ha più bisogno di noi. E ora abbiamo questo nuovo cliente aziendale che abbiamo, che sembra che otterrà anche un po’ più di soldi quando i tempi diventano un po’ negativi per i nostri clienti principali.»

I negozi di dollari e discount sono esplosi sulla scia della Grande Recessione dal 2007 al 2009. Con l’aumento della disoccupazione durante la crisi finanziaria, gli acquirenti hanno sostituito gli articoli costosi di negozi come Walmart con alternative più economiche nei discount. Dollar Tree, che fino a poco tempo fa vendeva articoli per un solo dollaro, farsene una ragione $ 5 miliardi di vendite. Family Dollar, acquisita da Dollar Tree nel 2015, menzionato $ 7,4 miliardi di vendite quell’anno, mentre l’anno A Registrati 11,8 miliardi di dollari di vendite.

Anche se l’economia si è ripresa, le abitudini di acquisto sono rimaste. Gli stessi consumatori che hanno scelto una piccola bottiglia di detersivo in un negozio di dollari invece di una caraffa più costosa a Walmart sono rimasti fedeli alle loro abitudini di caccia agli affari, secondo i dirigenti dei negozi di sconti e dollari.

«Ci siamo visti tornare», ha affermato Kenneth Ball, chief financial officer di Five Bell di seguito, in una chiamata sugli utili con gli investitori nel marzo 2020. «In realtà abbiamo scoperto il valore che siamo stati in grado di fornire perché alla fine della giornata eravamo un’altra opzione».

READ  Rusia controla el proyecto de gas de Sajalín y eleva los riesgos con Occidente

Contrariamente alla Grande Recessione, la ricchezza familiare durante la pandemia è stata relativamente stabile. Joe Feldman, analista al dettaglio presso il Telsey Advisory Group, ha affermato che i pagamenti di stimolo federale volti a mantenere a galla l’economia hanno mantenuto molti consumatori in qualche modo liquidi. Ciò significa che gli acquirenti non stanno abbandonando ampiamente i rivenditori più costosi per gli sconti. Invece, stanno comprando di più dai discount, ha detto.

«Molte persone stanno vincendo in questo ambiente», ha detto, aggiungendo che anche rivenditori come Target e Walmart hanno visto un picco nelle vendite.

Per acquirenti come Terry Bergeron a Farwell, nel Michigan, lo shopping a buon mercato è diventato uno sport estremo. Bergeron, una casalinga madre di tre figli, e suo marito, un allevatore, hanno affermato che il dollaro ora rappresenta circa il 40% del suo budget, rispetto al 5% circa del periodo pre-pandemia.

«Se non ho un coupon, non compro l’articolo», ha detto di Dollar General e dei buoni sconto del produttore che raccoglie. «Praticamente l’unica cosa che non compro da Dollar General sono latticini, prodotti refrigerati o cibi surgelati.»

I negozi di dollari raddoppiano nel corteggiamento di acquirenti come Bergeron. Dollar General ha annunciato giovedì che lancerà 1.000 nuovi negozi rivolti agli acquirenti a reddito medio entro la fine del 2025. Dollar Tree e i Five sottostanti hanno stabilito nuove partnership con Instacart rivolte agli acquirenti a reddito più elevato. Dollar Tree ha già visto un aumento del volume medio dei biglietti grazie alla sua partnership con Instacart, ha detto agli investitori a marzo l’amministratore delegato della società, Michael Wittinsky.

«Riteniamo che la piattaforma Instacart ci consenta di espandere la nostra base di clienti», ha affermato.

READ  Jim Cramer afferma che questi 5 titoli "vecchia tecnologia" potrebbero avere un grande anno nel 2022

Kevin Adair, un cantautore di Tuskegee, in Alabama, ha detto a NBC News di essere diventato un normale acquirente di un negozio di dollari l’anno scorso quando le persone hanno iniziato ad accumulare carta igienica per paura di un’epidemia.

Adair e sua moglie Carmen, che guadagnano vendendo vestiti a Poshmark, guadagnavano più di $ 100.000 all’anno per mantenere se stessi e i loro quattro figli dai matrimoni precedenti. Ma con il diffondersi della pandemia, Adair ha avuto meno concerti e gli ordini per i vestiti di sua moglie sono stati ritardati a causa di problemi con la catena di approvvigionamento. Adair ha detto che il reddito della coppia è sceso tra $ 50.000 e $ 75.000 quest’anno.

«Avevamo bisogno di scoprire qualcosa che potesse avvantaggiare la nostra famiglia e trovare un modo economico di vivere senza sacrificare troppo», ha detto.

Ora stanno facendo acquisti alle offerte Dollar General, dove i negozi stanno scontando gli articoli in liquidazione a un solo centesimo. La coppia ha acquistato tutti i regali di Natale con articoli generici da un centesimo. Di recente, hanno riempito il bagagliaio della loro auto di tutto, dalle caramelle ai gadget da cucina che hanno acquistato con offerte pubbliche in dollari. Hanno totalizzato circa $4.

«Volevo prendermi a calci nei pantaloni perché mi sono reso conto che ho speso un sacco di soldi per le cose e avrei potuto spendere la metà del prezzo al negozio di dollari», ha detto. «Non vedo fermare questo, anche se le cose tornano al pre-Covid».