octubre 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Circa 100 dipendenti Novant sono stati licenziati per mancato rispetto del programma di vaccinazione obbligatoria

WINSTON-SALEM, NC (WGHP) – L’azienda sanitaria ha confermato lunedì che oltre 100 dipendenti di Novant Health sono stati licenziati dopo che non hanno rispettato il programma di vaccinazione COVID-19 obbligatorio dell’azienda.

I funzionari di Novant hanno dichiarato la scorsa settimana che circa 375 lavoratori sono stati sospesi per non aver rispettato la politica.

Lunedì, circa 200 lavoratori aggiuntivi hanno aderito, aumentando tale tasso in tutta Novant Health a oltre il 99%, hanno affermato i funzionari. Circa 35.000 persone lavorano nel sistema sanitario.

I funzionari hanno affermato che i lavoratori licenziati hanno avuto l’opportunità di conformarsi durante un periodo di sospensione non retribuito di cinque giorni.

Novant Health e Atrium Health hanno annunciato a luglio che i sistemi sanitari richiederanno a tutti i lavoratori di ottenere un vaccino COVID.

I nuovi dipendenti hanno tempo fino al 15 settembre per ricevere la vaccinazione.

Il sistema sanitario ha affermato che i lavoratori che hanno iniziato una serie di vaccini a due dosi avranno tempo fino al 15 ottobre per ottenere la seconda dose e rimanere in regola.

I nuovi lavoratori a cui è stata concessa un’esenzione medica o religiosa sono tenuti a sottoporsi a un test COVID-19 settimanale e a indossare maschere N95 e protezioni per gli occhi durante il lavoro.

READ  Oltre 59.000 libbre di prodotti a base di pollo estratti