septiembre 20, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Chrome 94 beta testa alcune delle tecnologie di gioco di prossima generazione nel tuo browser

Il Google Chrome Beta 94 annuncio È stato riferito che Google sta implementando alcuni nuovi standard web che possono migliorare le esperienze di gioco basate su browser. In uscita a breve WebCodec Può aiutare a rendere il cloud gaming più facile e veloce, mentre è sperimentale WebGPU Può rendere più facile per gli sviluppatori di giochi per browser sfruttare la potenza del tuo PC.

WebCodec è Un’API progettata per offrire agli sviluppatori un accesso migliore ai codec/decoder video già in dotazione con il browser, che determinano cosa fare con i flussi video. Sebbene ci siano già modi per riprodurre video in Chrome, non sono necessariamente progettati per cose come il cloud gaming, che è il migliore quando la latenza è la più bassa possibile. WebCodecs è progettato per evitare il sovraccarico, rendendo più facile ottenere il flusso video in ingresso sullo schermo il più rapidamente possibile, possibilmente con l’aiuto della decodifica hardware. Questo lo farebbe anche, in teoria, farlo funzionare meglio di quanto non faccia attualmente su hardware lento (i tipi di PC in cui il cloud gaming è comunque desiderabile).

il più recente , Più WebGPU demo Offre agli sviluppatori web un migliore accesso alla potenza della grafica del computer, consentendo loro di collegarsi all’API grafica nativa del computer (simile a Metal di Apple, Microsoft DirectX 12 o Vulkan). In termini più semplici, è facile per gli sviluppatori web parlare con la tua scheda grafica in una lingua che capiscono, senza dover passare attraverso altri livelli che possono rallentare le cose. che è Dovrebbe essere una versione di prossima generazione di WebGL, che consente agli sviluppatori di sfruttare il framework OpenGL (che è diventato ragionevolmente obsoleto). In futuro, questa tecnologia dovrebbe rendere più facile per gli sviluppatori la creazione di giochi ad alta intensità grafica che vengono eseguiti nel browser, utilizzando tutta la potenza delle GPU di generazione attuale.

READ  Activision Blizzard perde gli sponsor di Overwatch dopo aver intentato una causa

Entrambe le tecnologie hanno il loro posto anche al di fuori dei giochi. In un discorso di luglio 2020, Google ha dichiarato che Zoom era interessato a utilizzare WebCodec per le videoconferenze e È possibile utilizzare WebGPU Per visualizzare modelli 3D nel browser o per velocizzare i modelli di machine learning. Ha senso che appaiano in Chrome, dal momento che quelle sono tutte aree in cui Google gioca, dal cloud gaming google stadia, lei ha App per videoconferenze private. Entrambe le tecnologie sono standard aperti, sviluppati dal W3C e da altri produttori di browser Ho iniziato a testarlo anche io.

Ovviamente, probabilmente non vedremo esperimenti supportati da WebCodec o WebGPU per un po’ di tempo. Mentre WebCodecs è già in fase di rilascio (previsto per l’attivazione predefinita nel prossimo Chrome 94), gli sviluppatori devono ancora far funzionare le loro app con esso. Per quanto riguarda WebGPU, è attualmente nella sua fase beta beta, che Google si aspetta di finire All’inizio del 2022. Il fatto che finisca come funzionalità a quel punto dipende da come va l’esperimento, se vengono fatte le specifiche e se ci sono abbastanza persone interessate a usarlo.

Anche se queste tecnologie potrebbero non rendere possibili cose che una volta erano impossibili, sono comunque entusiasmanti. Quando le cose sono più facili o più flessibili, si abbassano le barriere all’ingresso per gli sviluppatori. Per i giocatori che desiderano giocare sul Web, tramite streaming live o giochi originali, il tempo che gli sviluppatori risparmiano per capire come ottenere i frame sullo schermo è tempo che possono dedicare al miglioramento di altre parti dell’esperienza.

READ  Aggiornamento sulle persone che corrono veloci per Mario con gli occhi bendati