mayo 23, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Cardoni ha vinto, mentre Gogia ha perso nella giornata mista per la squadra italiana di sci

Cordina Di Ampezo, Italia (AB) – Emozioni contrastanti all’interno della squadra italiana di sci Powerhouse quando Elena Gordoni ha vinto il SuperG domenica, mentre Sofia Gogia è stata nuovamente inattiva nel giro di due settimane alle Olimpiadi di Pechino.

Per la seconda vittoria della sua carriera nella sua 230esima gara di Coppa del Mondo, Curtoni ha completato un percorso difficile, finendo 0,09 secondi davanti all’austriaca Tamara Dipler e 0,24 secondi davanti al co-campione olimpico Michel Kisin.

Il capitano della Coppa del Mondo generale Michael Schiffer ha preso alcuni rischi e ha concluso 16°.

La squadra italiana ha detto che si sarebbe sottoposta a un test di «sospettosa distorsione del ginocchio sinistro» dopo che Gogia si è staccato nel mezzo di un’altra corsa selvaggia, il giorno dopo che l’Olympia delle Dofane ha vinto la discesa e ha superato una serie di incidenti.

Goggia è caduto durante un trekking ad Altenmarkt-Zauchensee, in Austria, lo scorso fine settimana. È scappato con gravi ferite nell’incidente, ma ha sbattuto al punto da dire che lunedì non poteva camminare da solo.


Come l’incidente in Austria, la recente caduta di Kokia è certamente avvenuta in una zona, dove le ombre rendevano difficile la visione.

Kokia era 0.07 dietro Cordoni al secondo checkpoint e ha commesso un errore. Dopo pochi minuti, Kokia ha perso il controllo mentre scivolava sulla superficie dura dello sci. Ha finito di fare le spaccate, sbattendo in aria e salendo sulla schiena, ovviamente cadendo, attraverso il cancello successivo, fermandosi infine dal colpire le reti di sicurezza.

READ  'El éxito no es suficiente para mí': la estrella del Everton e Italia, Gully, deja la Juventus para conocer a Janetti y hacer historia en la WSL

Dopo un breve impianto, Kokia è tornato nei suoi cieli ed è atterrato sulla pista finale con le sue stesse forze. Ma era ovviamente stanca.