agosto 8, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Bob Sondrio d’Italia per esplorare tutte le opzioni dopo aver perso lo status reciproco

Il logo della Banca Popolare di Sondrio è stato fotografato all’esterno di una filiale di Monza, in Italia, il 5 febbraio 2020. REUTERS / Flavio Lo Scalzo

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

  • Gli azionisti della banca approvano la riforma del governo
  • Il presidente dice che questo non è attualmente nelle trattative di M&A
  • La banca è considerata un potenziale partner di BPER Banga

MILANO, 29 dic. (Reuters) – La Banca Popolare di Sondrio (BPSI.MI) è pronta a esplorare tutte le opzioni per il suo futuro, ha detto mercoledì il suo amministratore delegato. Fusione.

Mario Petrancini ha sottolineato che mentre l’M&A è un’opzione e la Popolare di Sondrio è un prestatore sano, non ha bisogno di un collegamento per crescere ed essere redditizia.

«In futuro… esploreremo tutte le opportunità che il mercato può offrire, il che non è necessariamente M&A», ha detto ai giornalisti.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

La Popolare di Sondrio, situata sulle montagne a nord-est di Milano, è l’ultima delle 10 maggiori BCC oggetto della riforma del governo del 2015.

Secondo le regole italiane, lo status di mutualità dà agli azionisti un voto ciascuno, indipendentemente dalla dimensione delle loro azioni, il che riduce il ricorso per la creazione di azioni. Mercoledì gli investitori della Popolare di Sondrio hanno approvato la trasformazione della società mutualistica della banca in società per azioni.

La riforma del 2015 ha costretto gli istituti di credito italiani «Bopoly», con un patrimonio di oltre 8 8 miliardi (9 miliardi di dollari), a diventare ordinarie società per azioni entro 18 mesi.

READ  L'importanza di Jorjinho per il Chelsea e l'Italia | Notizie di calcio

Tuttavia, le modifiche obbligatorie in attesa dell’esito dei procedimenti giudiziari sono state sospese da alcuni azionisti di BCC e associazioni di consumatori. Respinti i ricorsi, la Popolare di Sondrio ha avuto tempo fino al 31 dicembre per accogliere le modifiche.

La Popolare di Sondrio, pur difendendo da tempo la propria indipendenza e il proprio radicamento territoriale, è vista dagli analisti come una banca ben gestita e un importante partner di affiliazione.

La banca, ad esempio, è considerata da banchieri e analisti un potenziale partner di BPER Banca (EMII.MI), grande competitor, e il suo principale partner, UnipolSAI (US.MI), è anche investitore in Pop Sondrio con 9,5% di partecipazione. I cambi di gestione consentiranno a UnipolSAI di influenzare la dimensione del proprio stock. Per saperne di più

Il presidente della Popolare di Sondrio, Francesco Venosto, ha affermato che la banca non è in trattativa di M&A e non considera UnipolSAI un partito «eccellente», pur accogliendo con favore i recenti commenti del presidente di UnipolSAI Carlo Cimbri.

Se cerchi un link alla Popolare di Sondrio, CBri ha detto questo mese che BPER è «molto buono». Per saperne di più

(1$ = 0,8853 euro)

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Relazione di Andrea Mandela; Montaggio di Valentina Ja, Emilia Chithol-Modris e Pravin Sir

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.