noviembre 27, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Biden chiede al G20 di aiutare ad affrontare i problemi della catena di approvvigionamento globale

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si rivolge ai media con il presidente della Commissione europea durante il vertice dei leader mondiali del G20 il 31 ottobre 2021 presso il centro conferenze «La Nuvola» dell’Eurozona a Roma.

Brendan Smilofsky | AFP | Getty Images

WASHINGTON – Il presidente Joe Biden ha convocato un vertice domenica durante la riunione annuale dei leader del G-20 per affrontare le sfide della catena di approvvigionamento e altre interruzioni che interessano il commercio globale.

Biden ha detto nella sua prima apparizione al G20 Expo da quando è diventato presidente.

«La fine della pandemia è la chiave definitiva per annullare le interruzioni che tutti dobbiamo affrontare. Ma dobbiamo agire ora, insieme ai nostri partner del settore privato, per ridurre l’arretrato che dobbiamo affrontare», ha affermato. . «Ora che abbiamo visto quanto siano vulnerabili queste linee commerciali globali, non possiamo tornare alle normali attività».

Biden, insieme ai leader di altri 14 paesi e dell’Unione europea, ha concordato di «promuovere una maggiore cooperazione internazionale sulle interruzioni della catena di approvvigionamento a breve termine», secondo una dichiarazione della Casa Bianca durante l’incontro. I leader prevedono inoltre di rafforzare e diversificare l’intero ecosistema della catena di approvvigionamento, dalla dipendenza da alcune materie prime alla produzione, alla spedizione e alla distribuzione.

La catena di approvvigionamento globale continua a sostenere l’urto di un’epidemia inarrestabile, aumento della domanda dei consumatori, carenza di manodopera e ritardi nella produzione all’estero, aumentando i costi di trasporto e l’inflazione.

Nel tentativo di affrontare i problemi della catena di approvvigionamento degli Stati Uniti, Biden ha anche annunciato le seguenti azioni nazionali:

  • Un ordine esecutivo inteso a semplificare gli sforzi di stoccaggio degli Stati Uniti delegando l’autorità al Dipartimento della Difesa di emettere bollettini di materiali dal National Defense Inventory. Questa misura consentirà una risposta più rapida alle carenze materiali all’interno della base industriale della difesa.
  • Due iniziative per migliorare la resilienza della catena di approvvigionamento internazionale tra partner e alleati statunitensi. In primo luogo, il Dipartimento di Stato concederà ulteriori finanziamenti per fornire assistenza tecnica alle controparti messicane e centroamericane per mitigare interruzioni e strozzature nella catena di approvvigionamento. In secondo luogo, milioni di dollari per finanziare nuove iniziative tra gli Stati Uniti e l’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico. Queste due iniziative miglioreranno e semplificheranno le procedure doganali e di sdoganamento, ridurranno i ritardi e incoraggeranno catene di approvvigionamento sostenibili ed efficienti.
  • Il Segretario di Stato Anthony Blinken e il Segretario al Commercio Gina Raimondo terranno un vertice multi-stakeholder il prossimo anno con le loro controparti straniere. Il vertice servirà come dialogo di follow-up per identificare i prossimi passi tra queste parti per costruire una maggiore resilienza nella catena di approvvigionamento globale.
READ  Subacquei cercano 14 persone in un tunnel allagato in Cina

All’inizio di questo mese, l’amministrazione Biden ha presentato un piano Per operare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nei porti di Los Angeles e Long Beach in California, che rappresenta il 40% del trasporto marittimo in entrata negli Stati Uniti

La scorsa settimana, i Twin Ports hanno annunciato nuove multe per i vettori nel porto più trafficato del paese al fine di alleviare una situazione crescente per le navi da carico.

Una volta caricati i container, avranno nove giorni di tempo prima che le multe inizino ad accumularsi. I container previsti per il trasporto su rotaia avranno tre giorni.

In base a queste scadenze, ai vettori verranno addebitati $ 100 per ogni container rimanente al giorno a partire dal 1° novembre.