agosto 15, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Beyond Meat avvantaggia i veterani di Tyson Foods mentre si prepara alla crescita del fast food il prossimo anno

Sono in vendita confezioni di hamburger vegani Beyond Meat.

Paul Young | Bloomberg tramite Getty Images

Oltre la carne Ha rubato due veterani del settore da Tyson Foods Per posizioni dirigenziali mentre si prepara per un lancio di alto profilo il prossimo anno.

Doug Ramsay assumerà il ruolo di Chief Operating Officer. Ha trascorso tre decenni alla Tyson, supervisionando il suo pollame e McDonald’s Attività commerciale. La sua esperienza con il colosso del fast food sarà una risorsa per Beyond Ha firmato un accordo globale triennale con McDonald’s all’inizio di quest’anno. Beyond ha anche partnership con il proprietario di Taco Bell Yum Brands e PepsiCo.

Sanjay Shah, l’ex COO di Beyond, ha lasciato l’azienda a settembre dopo meno di due anni in una posizione con il servizio di consegna Gopuff. La biografia del tempo che Shah includeva in Tesla e Amazon Ma non ci sono aziende di cibo o bevande.

Oltre al successore di Shah, Bernie Adcock si unirà come CEO di Supply Chain, un nuovo ruolo per Beyond, e riferirà a Ramsay. Ha anche lavorato per Tyson per oltre 30 anni, concentrandosi sulle operazioni e sulla gestione della catena di approvvigionamento.

«[Ramsey and Adcock] «Capiscono meglio di quasi chiunque altro la produzione su larga scala di proteine ​​con una struttura dei costi che i consumatori ordinari possono permettersi», ha detto in un’intervista Ethan Brown, CEO di Beyond Meat.

crescita in tavola

«Tutto ciò che abbiamo, che si tratti di collaborare con McDonald’s, con Yum, con PepsiCo, c’è un’enorme quantità di crescita sul tavolo e dobbiamo assicurarci di avere le migliori capacità operative e della catena di approvvigionamento disponibili per noi e i nostri clienti .»

Tyson e oltre hanno una storia. Prima dell’IPO di Beyond, Tyson era un investitore nella società ma vendere la sua quota Mentre si prepara a lanciare la propria linea di produzione di sostituti della carne.

Le azioni Beyond hanno chiuso martedì in rialzo di quasi il 6% a 71,25 dollari. Il titolo è sceso del 43% finora quest’anno, portando il suo valore di mercato a 4,5 miliardi di dollari.

Gli investitori hanno punito il titolo poiché il rallentamento della domanda di generi alimentari non è riuscito a compensare i danni che la pandemia di Covid ha inflitto al settore della ristorazione. Anche il tasso di interesse allo scoperto è raddoppiato da luglio, secondo i dati di FactSet, con circa il 36% delle azioni vendute allo scoperto.

nel suo ultimo quarto, La società ha anche affrontato problemi operativi e di catena di fornitura che hanno intaccato le sue vendite. Le entrate statunitensi sono diminuite del 13,9% a $ 67,5 milioni durante quei tre mesi.

Brown è più ottimista sull’anno a venire, ma la società non ha ancora fornito una previsione per il 2022. Per il quarto trimestre, Beyond prevede vendite nette da 85 a 100 milioni di dollari con l’aspettativa che le sfide operative continueranno a influenzare i suoi risultati.

«Penso che ciò che vedremo l’anno prossimo ci dia la possibilità di parlare di nuovo con il consumatore, dato il numero di lanci che avremo e il potenziale per creare entusiasmo nello spazio di vendita al dettaglio a causa di queste attività», Brown disse.

Inizia con McDonald’s, PepsiCo

Uno striscione che promuove un hamburger «PLT» di McDonald’s con una torta vegana Beyond Meat in uno dei 28 ristoranti sperimentali a Londra, Ontario, Canada, 2 ottobre 2019.

Mo Doiron | Reuters

Con i timori di inflazione che accolgono sia le imprese che i consumatori, ha affermato Brown, i prezzi più elevati danno a Beyond più spazio per lavorare con gli obiettivi di parità dei prezzi di abbassare i prezzi dei concorrenti della carne animale su almeno un tipo di carne entro il 2024, ha affermato. l’azienda cerca di spogliare il proprio sistema di costi.

«Ora abbiamo l’opportunità di tornare, specialmente negli Stati Uniti e creare un sistema di produzione più efficiente», ha detto Brown, aggiungendo: «In generale, i prezzi inflazionistici che vedete, le pressioni che vedete nel mercato delle proteine ​​ci favoriranno .”

e come Corona virus La variante omicron rimane sconosciuta per il futuro, ha affermato Brown, poiché l’azienda è pronta ad affrontare potenziali sfide e fare affidamento sulla massimizzazione delle offerte di prodotti esistenti. Negli ultimi due anni l’azienda ha offerto più di una dozzina di prodotti al dettaglio e di ristorazione negli Stati Uniti e all’estero. La pandemia ha colpito la sua attività, prima aumentando le vendite al dettaglio mentre i consumatori si ammassavano nel negozio, ma poi danneggiando le vendite dei servizi di ristorazione quando i ristoranti chiudevano.

“Penso cosa faremo [in the face of pandemic-related challenges] Enfatizza il prodotto che abbiamo già commercializzato, perché provare a scalare durante una pandemia e introdurre nuovi prodotti può essere difficile».

READ  La crisi della valuta turca è peggiorata dopo l'ultimo taglio dei tassi di interesse di Erdogan