septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Barbie condannata dopo aver lanciato la collezione “tutto compreso” delle Olimpiadi di Tokyo senza una rappresentanza asiatica visibile

Mattel, l’azienda di giocattoli che produce bambole Barbie, ha collaborato con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e gli organizzatori di Tokyo 2020 per lanciare una nuova gamma di bambole nel febbraio 2020 progettate specificamente per i giochi.

Il set include cinque bambole che riflettono i cinque nuovi sport che sono stati aggiunti al programma olimpico quest’anno: baseball/softball, ArrampicataKarate, sci e windsurf.

“Tokyo 2020 è un mega evento che riunisce il mondo attraverso lo sport e ispira i fan di tutte le età”, ha scritto Janet Hsu, Head of Franchise di Mattel, in un comunicato stampa di Mattel. “La Mattel Tokyo 2020 Collection onora questi sport e ispira una nuova generazione attraverso lo spirito olimpico e le eccezionali tradizioni sportive”.

Anche se provando[highlight] Inclusività e innovazione”, molti si sono affrettati a notare la mancanza di una Barbie asiatica mentre recitava il mese scorso.

Le persone si sono rivolte alle piattaforme di social media, tra cui Twitter e Instagram, per esprimere la loro delusione nei confronti di Mattel per essere stata esclusa da una bambola asiatica, indipendentemente dal fatto che fosse accidentale o intenzionale.

“Non comprerei bambole Barbie per la mia ragazza. Nessuna rappresentanza”, ha dichiarato il commissario della contea del Michigan Macomb Mae Cheung, che emigrò negli Stati Uniti come rifugiato Hmong all’età di tre anni, cinguettare.
Molti utenti si sono anche chiesti come Mattel abbia potuto dimenticare di includere una Barbie apparentemente asiatica nei giochi ospitati a Tokyo – una città asiatica ampiamente riconosciuta – e con molti Asian American Pacific Islanders (AAPI) che fanno notizia dopo aver vinto medaglie per il Team USA, tra cui Sunisa Lee e Primo Hmong americano Per competere per gli Stati Uniti, che hanno fatto la storia come il primo asiatico – di qualsiasi nazionalità – a Vincere una medaglia d’oro nella ginnastica a tutto tondo individuale.
Gli utenti dei social media si sono chiesti perché Mattel non abbia incluso una bambola asiatica data l'importanza degli atleti AAPI e del sito Web dei Giochi di Tokyo.
Mattel rende invisibile gli #asiatici americani mentre promuove la sua “linea di bambole più diversificata fino ad oggi”, per evidenziare un paese asiatico, mentre #Barbie appare in un’uniforme da karate giapponese, [and] Ogni bambola è stata descritta come un “ufficiale di Tokyo”, “l’artista plastico nippo-americano Drew Kataoka cinguettare.
Varie bambole Barbie hanno dimostrato di essere molto popolari. Settimane prima della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo, Barbie ha rilasciato una bambola modellata sulla tennista giapponese Naomi Osaka come parte della serie di modelli di ruolo Barbie. la bambola Solo le ore sono esaurite! dopo il suo rilascio.

La CNN ha contattato Mattel per un commento.

READ  Scooter Brown colpisce per $ 200 milioni di pretesa di frode in un fondo di private equity - The Hollywood Reporter Report