octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Azioni, future in calo tra Evergrande e il rischio della Fed: i mercati si concludono

(Bloomberg) – Le azioni e i futures statunitensi sono scesi lunedì a causa del peggioramento del sentiment a causa della crisi del debito cinese dell’Evergrande Group e dell’imminente incontro della Federal Reserve che dovrebbe segnalare una mossa verso la riduzione degli stimoli.

Le borse sono scese in Australia e Hong Kong, mentre Giappone e Cina sono tra i principali mercati chiusi per ferie. I futures statunitensi erano in rosso dopo che l’S&P 500 è scivolato di più in un mese, un test di psicologia dell’acquisto di orsi mentre l’indicatore oscillava nella media mobile a 50 giorni. avanzare il dollaro.

Gli investitori stanno valutando la crisi di liquidità del gigante degli sviluppatori Evergrande. Le preoccupazioni sulla sua capacità di far fronte a passività per un valore di 300 miliardi di dollari si stanno diffondendo nei mercati finanziari cinesi. Ping An Insurance è crollata per le preoccupazioni sulla sua esposizione al settore immobiliare e anche la scala immobiliare di Hong Kong è crollata. Lo yuan offshore è sceso. Anche i titoli tecnologici di Hong Kong hanno sofferto.

I rendimenti dei titoli del Tesoro a dieci anni sono aumentati in vista della riunione della Federal Reserve di questa settimana, poiché i responsabili delle politiche dovrebbero iniziare a gettare le basi per una riduzione dello stimolo. I Treasury non saranno scambiati lunedì in Asia a causa delle festività giapponesi.

A parte Evergrande e la possibilità di ridurre lo stimolo della Fed, i mercati finanziari affrontano anche i rischi derivanti dall’incertezza sul futuro dell’agenda economica da $ 4 trilioni del presidente Joe Biden, nonché la necessità di aumentare o sospendere il tetto del debito statunitense. Gli investitori erano già preoccupati per un rallentamento della ripresa globale dalla pandemia e dall’inflazione alimentata dai prezzi delle materie prime.

READ  Bitcoin sale sopra $ 40.000 su Tweet di Elon Musk, MicroStrategy Plans

“Abbiamo l’inflazione nel sistema, i salari stanno salendo, le catene di approvvigionamento stanno guidando i prezzi in modo aggressivo e con così tante banche centrali che devono prendere decisioni sui tassi di interesse, pensiamo che siano un po’ nervose”, il presidente di Knights of Columbus Asset Advisors e Chief Investment Officer, Tony Minopoli su Bloomberg Television.

Il segretario al Tesoro Janet Yellen ha affermato che il governo degli Stati Uniti finirà i soldi per pagare i suoi conti a ottobre senza interventi sul tetto del debito, avvertendo di una “catastrofe economica” a meno che i legislatori non adottino le misure necessarie. Nel frattempo, anche le banche centrali del Giappone e del Regno Unito stanno prendendo decisioni sui tassi di interesse questa settimana.

Il minerale di ferro ha esteso le sue perdite dopo essere sceso sotto i 100 dollari per tonnellata, un calo che aiuta a spiegare la debolezza delle azioni australiane e della valuta nazionale.

Ecco i principali eventi da seguire questa settimana:

Elezioni federali canadesi, lunedì, decisione sui tassi di interesse della Banca del Giappone, mercoledì, decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve, mercoledì, decisione sui tassi di interesse della Bank of England, giovedì, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell, il governatore della Fed Michael Bowman, il vicepresidente Richard Clarida discutono del recupero da la pandemia, venerdì

Per ulteriori analisi di mercato, leggi il nostro blog MLIV.

Alcuni dei principali movimenti sui mercati:

I negozi

I futures S&P 500 sono scesi dello 0,4% alle 10:43 a Tokyo. L’S&P 500 è sceso dello 0,9% e il contratto futures Nasdaq 100 è sceso dello 0,2%. Il Nasdaq 100 è in calo dell’1,2%, l’S&P/ASX 200 australiano è in calo dell’1,2% e l’Hang Seng di Hong Kong è in calo del 2,4%.

READ  Gli indici Dow e Standard & Poor's 500 hanno raggiunto livelli record mentre le azioni di Tesla si sono rafforzate

monete

Lo yen giapponese era a 109,97 per dollaro, lo yuan offshore era scambiato a 6,4790 per dollaro, in calo dello 0,1%, l’indice Bloomberg Dollar Spot in rialzo dello 0,1% e l’euro a 1,1720 dollari.

obbligazioni

Venerdì il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni è salito di 2 punti base all’1,36% e il rendimento dei titoli australiani a 10 anni è salito di 2 punti base all’1,33%.

merce

Il greggio West Texas Intermediate era a 71,52 dollari al barile, in calo dello 0,6%, e l’oro a 1.751,93 dollari l’oncia, in calo dello 0,1%.

Altre storie come questa sono disponibili su bloomberg.com

Iscriviti ora Per rimanere all’avanguardia con la fonte di notizie economiche più affidabile.

© 2021 Bloomberg LP