octubre 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Aumentano i ricoveri tra i vaccinatori

La proporzione di infezioni da COVID-19 e ricoveri tra i Pennsylvaniani vaccinati è aumentata notevolmente il mese scorso, sebbene il vaccino sia rimasto ampiamente protettivo, secondo i nuovi dati sanitari in tutto lo stato ottenuti dall’Associated Press. Gli ultimi dati del ministero della Salute sul cosiddetto contagio “sfondamento” indicano che tra il 5 settembre e il 4 ottobre le persone vaccinate hanno rappresentato poco più di un quarto – il 26% – di oltre 135.000 nuovi contagi e quasi 5.000 ricoveri ospedalieri. in tutto lo stato. Fare clic sul lettore video sopra per guardare una conferenza stampa in diretta con i funzionari del Dipartimento della salute della Pennsylvania che discutono gli ultimi dati post-vaccinazione. Le statistiche sui decessi per gli ultimi 30 giorni non erano disponibili a causa di ritardi nella segnalazione e nella verifica, e quando il Ministero della Salute ha pubblicato la sua serie iniziale di dati sui casi avanzati il ​​14 settembre, solo il 6% dei casi e il 5% dei ricoveri da gennaio erano tra la popolazione vaccinata, i funzionari sanitari statali hanno attribuito l’aumento dell’impatto di COVID-19 sulle persone vaccinate all’emergere di un tipo di coronavirus delta altamente contagioso, insieme ad un’immunità indebolita in alcuni residenti vaccinati, tra gli altri fattori. “I vaccini sono progettati per prevenire malattie gravi e ospedalizzazione, ma nessun vaccino è al 100%”, ha detto in un’intervista telefonica il GP di Stato ad interim, il dottor Dennis Johnson. “Poiché più persone vengono vaccinate, ci saranno più casi tra quelle persone vaccinate. . Questo non significa che i vaccini non funzionino. Funzionano in base alla progettazione. Ha detto che i dati hanno rafforzato il caso per i colpi di richiamo. Il mese scorso, i funzionari sanitari degli Stati Uniti hanno approvato una terza dose del vaccino Pfizer per tutti gli americani di 65 anni e più, insieme a giovani con condizioni di salute o di lavoro che li mettono a maggior rischio. ” Sappiamo che i vaccini forniscono una grande protezione”, ha detto Johnson. “Finora, con la variante delta, con l’immunità indebolita, i casi che abbiamo, i ricoveri che abbiamo, le persone che sono veramente malate, sono ancora in gran parte non immunizzato. Martedì, il Commonwealth Partners, un gruppo di difesa del libero mercato con sede a Harrisburg, ha pubblicato i dati settimanali del Dipartimento della Salute ottenuti attraverso la richiesta di registri aperti che hanno mostrato aumenti simili di casi e ricoveri tra le persone vaccinate, insieme a un aumento dei decessi. periodo tra la fine di aprile e la fine di agosto ha mostrato che le mutazioni erano particolarmente evidenti dopo che Delta è diventato il ceppo dominante del virus. Circa un terzo dei decessi dello stato dall’inizio di luglio a metà agosto erano tra la popolazione vaccinata. per il gruppo, ha accusato l’amministrazione del governatore democratico Tom Wolf apparentemente oscurato le recenti tendenze COVID-19 quando la salute dello stato. I funzionari hanno rilasciato il primo lotto di dati di hacking il mese scorso. “A settembre, (il Dipartimento della Salute) avrebbe dovuto apprendere che i numeri attuali sono diversi da quello che stava rilasciando. Perché “Non fornisce le informazioni attuali sulla Pennsylvania? Cosa nascondi?” Raccogliendo e analizzando enormi dati da inizio anno su lesioni paranormali, che lei ha definito “un enorme impulso per noi”, con molto lavoro manuale, disse Diorio. CONTENITORE. Ha detto che non è stata una scelta politica. “È stato solo un processo graduale per noi, ottenere prima un enorme arretrato di dati e poi provare ad analizzarli e analizzarli in seguito. Ci è voluto molto lavoro per arrivarci. “Nell’ultimo mese e da allora All’inizio del 2021, i dati statali indicano che i residenti in Pennsylvania Coloro che sono rimasti non vaccinati contro il coronavirus avevano maggiori probabilità di contrarre COVID-19, essere ricoverati in ospedale e morire rispetto a quelli che si erano vaccinati. Il mese scorso, anche quando lo stato era nella morsa di un Delta, le persone non vaccinate avevano tre volte il rischio di contrarre l’infezione e finire in ospedale, i numeri mostrano. I decessi sono stati sei volte maggiori tra la popolazione non vaccinata e sono morti almeno 518 della popolazione vaccinata, circa il 7% del totale del 2021.

READ  Covid: ciò che sappiamo sul nuovo ceppo Delta potrebbe bloccare Israele

La percentuale di infezioni da COVID-19 e ricoveri tra i residenti vaccinati della Pennsylvania è aumentata notevolmente il mese scorso, sebbene il vaccino sia rimasto ampiamente protettivo, secondo i nuovi dati sanitari in tutto lo stato ottenuti da The Associated Press.

Scorso I dati del Ministero della Salute sul cosiddetto contagio “sfondamento” Mostra che tra il 5 settembre e il 4 ottobre, le persone vaccinate hanno rappresentato poco più di un quarto – il 26% – di oltre 135.000 nuove infezioni e quasi 5.000 ricoveri in tutto lo stato.

Fare clic sul lettore video sopra per guardare una conferenza stampa in diretta con i funzionari del Dipartimento della salute della Pennsylvania che discutono gli ultimi dati post-vaccinazione.

Le statistiche sui decessi per gli ultimi 30 giorni non erano disponibili a causa di ritardi nella segnalazione e nella verifica.

Quando il Ministero della Salute ha pubblicato la sua prima serie di dati sui casi avanzati il ​​14 settembre, solo il 6% dei casi e il 5% dei ricoveri da gennaio erano tra la popolazione vaccinata.

I funzionari sanitari statali hanno attribuito il maggiore impatto di COVID-19 sulle persone vaccinate all’emergere della variante delta altamente contagiosa del coronavirus, insieme alla scarsa immunità tra alcune popolazioni che hanno ricevuto il vaccino, tra gli altri fattori.

“I vaccini sono progettati per prevenire malattie gravi e ospedalizzazione, ma nessun vaccino è al 100%”, ha affermato il medico di famiglia ad interim dello stato, il dottor Dennis Johnson, in un’intervista telefonica. “Poiché più persone vengono vaccinate, ci saranno più casi tra quelle persone che sono state vaccinate. Ciò non significa che i vaccini non funzionino. Funzionano in base alla progettazione. “

READ  Quanto è sicuro per le persone vaccinate tornare al lavoro di persona? pesatura esperta

Ha detto che i dati hanno rafforzato il caso Per colpi di richiamo. Il mese scorso, i funzionari sanitari statunitensi hanno approvato una terza dose del vaccino Pfizer per tutti gli americani di età pari o superiore a 65 anni, insieme a giovani con condizioni di salute o di lavoro che li mettono a maggior rischio.

“Sappiamo che i vaccini offrono una grande protezione”, ha detto Johnson. “Finora, con la variante delta, con l’immunità indebolita, i casi che abbiamo, i ricoveri che abbiamo, le persone che sono davvero malate, sono ancora praticamente ancora non immuni”.

Martedì, il Commonwealth of Partners, un gruppo di difesa del libero mercato con sede a Harrisburg, ha pubblicato i dati settimanali del Dipartimento della salute ottenuti attraverso la richiesta di record aperti che hanno mostrato aumenti simili di casi e ricoveri tra le persone vaccinate, insieme a un aumento dei decessi.

Queste statistiche coprivano un periodo tra la fine di aprile e la fine di agosto e mostravano che le mutazioni erano particolarmente evidenti dopo che Delta era diventato il ceppo dominante del virus. Circa un terzo dei decessi nello stato dall’inizio di luglio a metà agosto sono stati tra i residenti vaccinati.

Gina Diorio, direttore degli affari pubblici del gruppo, ha accusato l’amministrazione del governatore democratico Tom Wolfe di nascondere apparentemente le recenti tendenze COVID-19 quando i funzionari sanitari statali hanno rilasciato il primo lotto di dati innovativi il mese scorso.

“A settembre,[il Dipartimento della Salute]avrebbe dovuto sapere che i numeri attuali sono diversi da quelli che stavano rilasciando. Perché non fornire le informazioni attuali sulla Pennsylvania? Cosa nascondi? “Ha detto Diorio.

Johnson ha affermato che l’obiettivo del mese scorso era la raccolta e l’analisi di grandi dati da inizio anno sugli infortuni paranormali, che ha definito un “grande impulso per noi”, con molto lavoro manuale coinvolto. Ha detto che non è stata una scelta politica.

READ  Nel bagliore ultravioletto, aurore su Marte avvistate da un orbiter degli Emirati

“È stato solo un processo graduale per noi, ottenere prima un enorme arretrato di dati e poi provare ad analizzarli e analizzarli in seguito. Ci è voluto molto lavoro per arrivarci”.

Nell’ultimo mese e dall’inizio del 2021, i dati statali indicano che i residenti della Pennsylvania che sono rimasti non vaccinati contro il coronavirus avevano maggiori probabilità di contrarre COVID-19, essere ricoverati in ospedale e morire rispetto a quelli che sono stati vaccinati.

Le cifre del mese scorso mostrano, anche mentre lo stato era nelle mani di Delta, che le persone non vaccinate avevano tre volte il rischio di infezione e ricovero in ospedale.

Da gennaio, il rischio di morte è sei volte maggiore tra la popolazione non vaccinata. Sono morti almeno 518 della popolazione vaccinata, circa il 7% del totale del 2021.