septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Apple cambia le principali regole dell’App Store in risposta a un’azione legale collettiva da parte degli sviluppatori

Apple ha accettato il cambiamento Ciò disciplina l’App Store come parte di un accordo con gli sviluppatori che hanno intentato un’azione legale collettiva contro l’azienda. Il cambiamento più significativo è che Apple sta “chiarendo” che gli sviluppatori possono inviare e-mail agli utenti “sui metodi di pagamento al di fuori della loro app iOS”. La società ha inoltre accettato di pubblicare rapporti sulla trasparenza che dettagliano i tassi di rifiuto dell’App Store e il processo di revisione dell’app.

Molte delle modifiche influenzeranno alcune delle regole per gli sviluppatori più controverse e dibattute di Apple, poiché la società deve affrontare un maggiore controllo antitrust. Ad esempio, le politiche di Apple che vietano agli sviluppatori di dire agli utenti come pagare i loro contenuti al di fuori dell’Apple Store sono state un grosso problema nella beta di Epic vs Apple. Ora Apple afferma che gli sviluppatori sono in effetti autorizzati a effettuare tale “comunicazione” tramite e-mail o altri metodi purché non lo facciano direttamente nelle loro app.

“Per offrire agli sviluppatori una maggiore flessibilità per raggiungere i propri clienti, Apple sta anche chiarendo che gli sviluppatori possono utilizzare le comunicazioni, come la posta elettronica, per condividere informazioni sui metodi di pagamento al di fuori della loro app iOS”, ha scritto Apple nella sua dichiarazione.

La società promette anche maggiore trasparenza sul processo di revisione dell’app, di cui hanno parlato gli sviluppatori E difficile da navigare. Apple afferma che rilascerà un “rapporto annuale sulla trasparenza” che “condividerà statistiche significative sul processo di revisione delle app, incluso il numero di app rifiutate per vari motivi, il numero di account cliente e sviluppatore disattivati, dati oggettivi su query di ricerca e risultati, e il numero di app completate.” Rimuovilo dall’App Store.”

READ  Tesla Model 3 colpisce un'auto della polizia parcheggiata a Orlando, l'autista ha detto che era "con il pilota automatico"

Altre modifiche mirano a dare agli sviluppatori una maggiore flessibilità nell’impostazione dei prezzi. Apple afferma che aumenterà il numero di punti di prezzo disponibili per i produttori di app da “meno di 100 a più di 500”. Questi cambiamenti sono previsti entro la fine del prossimo anno, secondo Permesso degli avvocati che rappresentano gli sviluppatori. Inoltre, come parte dell’accordo, Apple ha accettato di mantenere le modifiche che originariamente aveva detto che erano in risposta a COVID-19 che hanno ridotto le commissioni al 15% per gli sviluppatori che guadagnano meno di $ 1 milione all’anno. Questa modifica sarà ora in vigore per “almeno i prossimi tre anni”.

Le modifiche sono in risposta a una class action risalente al 2019. Gli sviluppatori che addebitano meno di $ 1 milione potrebbero anche essere in grado di ricevere pagamenti come parte dell’accordo, sebbene Con i dettagli degli accordi non ancora pubblicati.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati personalmente dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.