enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Alexandra Shulman, ex direttrice di Vogue: Style of the Year non è stata chiusa

Nessuno può dire che il 2021 sia stato l’anno più facile in alcun modo. Questo include indossare vestiti. Ma come mostrano queste foto, lo stile non è chiuso.

Piuttosto, è vero il contrario. I creatori di moda di quest’anno hanno mostrato grande diversità e giocosità nella scelta dei vestiti.

A un anno dall’inizio della pandemia, è tempo di abbandonare i vestiti da palestra, le scarpe da ginnastica e il pigiama, indossare un po’ di coraggio e tornare lì. E ognuna delle 12 donne che nomino qui, una per ogni mese dell’anno, lo ha fatto in modo estremo.

Mostrando abiti da festa, colori splendidi, forme glamour e sicurezza nel vestirsi in modo adatto a loro, questi erano i tratti distintivi dello stile femminile.

Ognuno indossava abiti dignitosi ed eleganti, ma comunque appariscenti, qualunque fosse la loro età.

Ecco il mio calendario stellare per il 2021…

Gennaio – Jill Biden

Anche il fatto di dover indossare una maschera per il viso non ha impedito a Jill Biden di sfoggiare il suo stile allegro e modesto all’inaugurazione del marito Joe come presidente degli Stati Uniti.

La sua scelta di un cappotto blu brillante e un abito ingioiellato del giovane marchio americano Markarian ha acceso una nota di beato ottimismo in quella fredda giornata di gennaio.

Le piaceva la combinazione delle sue gambe nude e delle sue mani guantate, che, come una raffinata sartoria adornata di velluto, combinavano la formalità con il fascino disinvolto.

Anche il fatto di dover indossare una maschera per il viso non ha impedito a Jill Biden di sfoggiare il suo stile allegro e modesto all’inaugurazione del marito Joe come presidente degli Stati Uniti.

Febbraio – Anna Taylor Joy

Questa giovane attrice britannica ha vinto come miglior attrice ai Golden Globe Awards a febbraio per la sua interpretazione rivoluzionaria in The Queen’s Gambit.

Anche se il suo look avrebbe dovuto essere virtuale e visto solo dalla vita in su su un piccolo schermo, si è fermata completamente davanti alla drammaticità di questo splendido abito color smeraldo, disegnato da Dior da Maria Grazia Chiuri.

La carnagione pallida di Taylor Joy, i gioielli delicati e la pettinatura a sirena erano i fiocchi perfetti per la grandezza di questo vestito.

Marzo – Taylor Swift

Nessuno si aspettava che la cantante country adolescente Taylor Swift diventasse il fenomeno globale che è oggi. Raramente si sbaglia, sia in termini di musica che nel suo stile.

Qui, ai Grammy di marzo, ha anticipato di qualche mese l’ormai popolare curva più corta, indossando questo splendido mini Oscar de la Renta floreale.

Bilanciando la scollatura alta, le maniche lunghe e l’orlo corto, insieme ai bellissimi ricami applicati, l’intero look ha un bohémien femminile che si abbina perfettamente allo splendido songwriting di Taylor.

Qui, ai Grammy di marzo, è solo pochi mesi avanti rispetto all'ormai popolare curva di lunghezza ridotta.

Qui, ai Grammy di marzo, è solo pochi mesi avanti rispetto all’ormai popolare curva di lunghezza ridotta.

Nissan – Zendaya

L’attrice americana Zendaya può affermare di essere la vincitrice del red carpet style of the year dello scorso anno. Nominata Fashion Icon of the Year ai Council of Fashion Designers of America Awards, ha sempre un aspetto affascinante, naturale e molto personale.

Ad aprile, agli Academy Awards, ha indossato un abito giallo brillante di Valentino Couture e oltre $ 6 milioni in diamanti Bvlgari, ma è riuscita a mantenere il look casual giovanile che fa parte del suo fascino.

Ad aprile, agli Academy Awards, ha indossato un abito giallo brillante di Valentino Couture e oltre $ 6 milioni in diamanti Bvlgari.

Ad aprile, agli Academy Awards, ha indossato un abito giallo brillante di Valentino Couture e oltre $ 6 milioni in diamanti Bvlgari.

Maggio – Arlo Parks

Lo stile di genere neutro di Arlo Parks spicca tra gli abiti altamente sessuali indossati ai Music Industry Awards.

Sembra così a suo agio in un completo di pantaloni jacquard rosa, scarpe semplici, luccicanti con un orecchino a goccia e una spruzzata di lucidalabbra e ombretto rosa, che ha indossato per il premio Breakthrough Artist of the Year dei britannici a maggio.

Lo stile neutrale rispetto al genere di Arlo Parks spicca tra gli abiti altamente sessuali indossati ai Music Industry Awards

Lo stile neutrale rispetto al genere di Arlo Parks spicca tra gli abiti altamente sessuali indossati ai Music Industry Awards

Giugno – Siena Miller

Wimbledon ha fornito la gioia tanto necessaria quando ha preso il via a giugno, oltre a un’opportunità per gli appassionati di tennis attenti alla moda di guadagnarsi le maglie.

Non tutti possono portare i pantaloni e la maglietta a righe di Andy Pandy, ma Sienna Miller lo fa sembrare l’abito perfetto per Wimbledon.

READ  Primo sguardo al nuovo film horror di Jordan Peele

Una vivace striscia blu e bianca è la camicia da uomo di base di Ralph Lauren, che Sienna ha femminilizzato con i suoi gioielli d’oro e i capelli sciolti.

Wimbledon ha offerto il divertimento tanto necessario quando è iniziato a giugno, oltre a un'opportunità per gli appassionati di tennis attenti alla moda di guadagnarsi le maglie.

Wimbledon ha offerto il divertimento tanto necessario quando è iniziato a giugno, oltre a un’opportunità per gli appassionati di tennis attenti alla moda di guadagnarsi le maglie.

Luglio – Sharon Stone

Il vestito in tulle azzurro pallido di Dolce e Gabbana è stato un grande successo per Sharon Stone al Festival di Cannes.

Il suo grande sorriso, i capelli corti e le tasche insolitamente pratiche in un vestito del genere contribuiscono tutti alla ragione del suo successo.

Il numero di tulle blu pallido di Dolce e Gabbana è stato un grande successo per Sharon Stone al Festival di Cannes

Il numero di tulle blu pallido di Dolce e Gabbana è stato un grande successo per Sharon Stone al Festival di Cannes

Agosto – Jodi Comer

Indossando una tuta di Armani in velluto, Jodie Comer fa un pezzo di tutti i giorni per lo status di prima del film solo abbinandolo a un paio di tacchi con cinturino, una cintura in vita e il tirante di quella cerniera.

Il successo sta nella sontuosa trama nera profonda – aggiunta, ovviamente, con l’aspetto mistico che ha reso il prossimo Villanelli di Comer una trasformazione così stellare in Killing Eve.

Indossando una tuta di Armani in velluto, Jodie Comer ha realizzato un capo di tutti i giorni per lo status di prima del film solo abbinandolo a un paio di tacchi con cinturino, una cintura in vita e tirando quella cerniera.

Indossando una tuta di Armani in velluto, Jodie Comer ha realizzato un capo di tutti i giorni per lo status di prima del film solo abbinandolo a un paio di tacchi con cinturino, una cintura in vita e tirando quella cerniera.

Settembre – Emma Raducano

Quando Emma si è presentata al Met Gala due giorni dopo aver vinto gli US Open, era onestamente possibile che indossasse un sacco della spazzatura e che ancora amasse.

Ma in Chanel bianco e nero, il suo torso nudo adornato con un filo di perle, sarebbe stata chiaramente una grande hit per tutti i marchi di moda a cui avrebbe potuto iscriversi come ambasciatrice.

Quando Emma si è presentata al Met Gala due giorni dopo aver vinto gli US Open, era onestamente possibile che indossasse una borsa da basket e amasse ancora

Quando Emma si è presentata al Met Gala due giorni dopo aver vinto gli US Open, era onestamente possibile che indossasse una borsa da basket e amasse ancora

ottobre – Sarah Snook

Come chef della successione, Sarah Snook è nota per i suoi abiti furtivi che hanno il potere della fortuna.

READ  Cosa significa il mega accordo di Lionsgate con Spyglass per i fan del genere - / film

Qui, al London Film Festival di ottobre, abbiamo dato un’occhiata al suo stile personale, che tende più al glamour della vecchia Hollywood.

Questo abito in velluto blu di Giorgio Armani deve più di un cenno all’abito nero di Portrait of Madame X di Sargent.

Il look si basa sul sorprendente contrasto tra il tessuto felpato scuro e la carne opaca del petto.

Qui, al London Film Festival di ottobre, abbiamo dato un'occhiata al suo stile personale, che tende più al glamour della vecchia Hollywood.

Qui, al London Film Festival di ottobre, abbiamo dato un’occhiata al suo stile personale, che tende più al glamour della vecchia Hollywood.

Novembre – Alexa Chung

Ai British Fashion Awards dello scorso anno a novembre, Alexa Chung ha contrastato la tendenza della moda appariscente e accattivante a favore di un abito da ballerina di Caroline Hua.

Abbinando un colore primula con guanti di pizzo nero, una borsa Mulberry nera e décolleté Manolo nere, è riuscita a sfuggire a ogni possibile interpolazione e a creare un look moderno ma carino, una qualità che è una rarità sul tappeto rosso.

Alexa Chung ha abbandonato le tendenze in abiti appariscenti e accattivanti a favore di questo abito da ballerina Caroline Hua.

Alexa Chung ha abbandonato le tendenze in abiti appariscenti e accattivanti a favore di questo abito da ballerina Caroline Hua.

Dicembre – Sua Maestà

Se c’è qualcuno che riassume l’eleganza e lo stoicismo senza tempo, è la Regina. Dopo aver perso suo marito per 73 anni, appare nel suo indirizzo di Natale in un vibrante cremisi.

Creata dalla stilista di lunga data Angela Kelly, questa semplice trasformazione ha una scollatura leggermente ritagliata che rivela come, anche a 95 anni, abbia mantenuto la sua bella carnagione.

Indossando la spilla di zaffiri, diamanti e crisantemi che indossava durante la sua luna di miele nel 1947, è apparsa non solo come la Signora della Nazione, ma come una donna che affronta il suo primo Natale senza suo marito.

Se c'è qualcuno che riassume l'eleganza e lo stoicismo senza tempo, è la Regina.  Dopo aver perso suo marito per 73 anni, è apparsa nel suo indirizzo del giorno di Natale in un vibrante scarlatto

Se c’è qualcuno che riassume l’eleganza e lo stoicismo senza tempo, è la Regina. Dopo aver perso suo marito per 73 anni, è apparsa nel suo indirizzo del giorno di Natale in un vibrante scarlatto