enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Aggiornamento sulla lesione di Zion Williamson: il pellicano si incendia almeno 4-6 settimane dopo l’iniezione al piede di un paziente

pellicani di New Orleans stella Zion Williamson Sarà rivalutato entro 4-6 settimane dopo aver ricevuto un’iniezione nel piede destro colpito, La squadra ha annunciato giovedì. Williamson ha subito un intervento chirurgico per riparare un piede rotto durante la bassa stagione e, poiché le ossa non sono guarite correttamente, deve ancora giocare in tutte le partite di questa stagione. All’inizio di questo mese, doveva tornare agli allenamenti, ma il dolore costante si stava mettendo in mezzo.

Secondo i Pelicans, Williamson sarà in grado di partecipare solo ad «attività prolungate di carico parziale e a basso impatto».

Mercoledì Williamson ha incontrato il dottor Richard Ferkel del Southern California Orthopaedic Institute di Los Angeles, per squadra, e poi ha fatto «un’iniezione biologica nel sito della frattura per stimolare la guarigione delle ossa». Verkel ha valutato ed eseguito un intervento chirurgico su una lunga lista di giocatori NBA, tra cui Joel Embiide Stefano Curry e Klay Thompson.

A breve termine, questo riduce le già scarse probabilità di New Orleans di scivolare nei playoff. Senza il giocatore della franchigia, New Orleans è andata 9-21 nella stagione, con 26 miglior attacco, 26 miglior difesa e 26 miglior punteggio netto nella NBA. Ha vinto sei delle sue ultime 11 partite, tuttavia, e sono solo 3,5 partite dall’ultimo posto in gioco.

Visti da un’altra angolazione, i Pelicans hanno solo 3,5 partite di vantaggio sulla testa della lotteria. E poiché le probabilità della lotteria sono fisse per le tre peggiori squadre del campionato, New Orleans non ha bisogno di essere in fondo alla classifica. Solo Oklahoma City Thundere Pistoni Detroit e Orlando Magic I Detroit Pistons sono in una posizione migliore, dal punto di vista del serbatoio.

La prospettiva ottimistica, quindi, è che il meglio che i Pelicans possono fare per il futuro di Williamson è essere pazienti con il suo piede e disegnare un’altra potenziale superstar il prossimo giugno. Se pensi al quadro generale, nota che Williamson ha giocato 85 delle sue potenziali 174 partite di stagione regolare da quando lo hanno scelto, e hanno avuto un allenatore diverso in ciascuna delle sue tre stagioni. New Orleans ha bisogno di farlo stare bene, mantenerlo sano e trovare una parvenza di stabilità.

READ  Brittini dice che domenica sarà speciale per gli italiani