Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Doveva svolgersi quest’oggi l’atteso vertice per valutare le condizioni fisiche di Kennedy Winston. Il giocatore lamenta problemi al ginocchio, problemi che ne minarono un contratto già firmato la scorsa estate con il Valencia: Winston arrivò quindi a Bologna accontentandosi di una cifra ben inferiore, in cambio della fiducia che la società bianconera gli concesse. Ora stava nascendo il dubbio che, ad investire sulla guardia americana, i vertici bianconeri non avessero fatto un grandissimo affare: invece sull’intricata situazione pare essere tornato all’improvviso il sole. Già ieri il giocatore sulla sua pagina Facebook aveva garantito un ritorno imminente sul parquet: e ieri sera, con 24 ore di anticipo rispetto al previsto, si è svolto l’atteso vertice medico. Lo staff medico bianconero si è incontrato col dottor Nanni dell’Isokinetic, la struttura dove l’ala americana ha svolto la riabilitazione negli ultimi giorni, alla presenza anche di coach Lino Lardo.
Il parere è stato positivo, l’edema pare essersi riassorbito e già domani il giocatore proverà a svolgere parte dell’allenamento: se la risposta del ginocchio sinistro sarà positiva, venerdì Winston rientrerà pienamente in gruppo e domenica potrà giocare nella difficile partita contro la Benetton, ovviamente con tutte le cautele del caso. Pare così risolversi una situazione intricata, che a tratti sembrava aver spinto le V nere vicinissime al ritorno sul mercato: se così non sarà, a guadagnarci, in effetti, sarà soprattutto la Virtus.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.