Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Ci vorrebbero 48 ore al giorno, e tanto, tanto tempo libero, per seguire le vicende quotidiane legate alla Virtus. Come dicevamo solamente ieri, le attività bianconere extrasportive sarebbero sufficienti a riempire da sole un’intero quotidiano: tutto questo mentre, stranamente, le vicende meramente sportive rimangono defilate. Merito, questo, dell’allenatore Lino Lardo, bravo a mantenere la squadra concentrata mentre fuori, come detto, scoppia quotidianamente il finimondo. Ieri, ennesima puntata della telenovela, prima con la messa fuori squadra di Valerio Amoroso, poi con il nuovo comunicato dei supporters dissidenti del gruppo “Tifosi per il bene della Virtus”, e infine con le ultime dichiarazioni del vulcanico patron Claudio Sabatini, che stavolta ha dichiarato di mettere in vendita la squadra. Cosa, a ben vedere, già annunciata svariate volte in passato, e stranamente sempre in presenza di una qualsiasi contestazione nei suoi confronti: di già vista c’è anche la richiesta per cedere la squadra, vale a dire 7 milioni di euro. Ed è qui, giustamente, che i tifosi hanno valutato le reali intenzioni del patron. Quando Roma venne acquistata dall’imprenditore Claudio Toti, la società fu valutata e pagata mezzo milione di euro; quando poi Milano, squadra più titolata e prestigiosa d’Italia, tre anni or sono fu acquistata da Giorgio Armani (vale a dire l’imprenditore più ricco e celebre d’Italia), il passaggio di proprietà fu perfezionato per la somma di 1 milione di euro. Ora, Sabatini afferma di voler vendere la Virtus per 7 milioni, quindi una cifra sette volte più alta di quella sufficiente ad acquistare Milano e addirittura 14 volte maggiore di quella necessaria ad acquisire Roma. In pratica è come se qualcuno mettesse in vendita la propria Golf a 100mila euro: la macchina di certo sarebbe teoricamente in vendita, trovare poi un compratore così matto sarebbe tutto un altro paio di maniche.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.