Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

OGGI al Crb ci sarà anche Jamie Arnold ad inaugurare ufficialmente la stagione virtussina 2008/09. Il lungo americano è arrivato ieri sotto le Due Torri insieme alla sua famiglia, giusto in tempo per sistemare i bagagli e poi partecipare questo pomeriggio alla prima giornata di raduno che, come consuetudine, è anche una occasione per presentare la nuova squadra ai tifosi. Esattamente mezzora prima parlerà il coach bianconero Renato Pasquali, uno dei pochi insieme a Giovannoni, Blizzard e Chiacig, ad essersi guadagnato sul campo la riconferma, dopo una stagione che definire deludente è una sorta di eufemismo.
Per il resto la Virtus è completamente nuova ed ha un unico obiettivo, quello di far dimenticare al proprio pubblico il passato recente magari cercando di vincere pure qualcosa dato che a febbraio al Futurshow Station si disputeranno per la terza volta di seguito le Final eight di Coppa Italia. Il pezzo da 90, vale a dire Earl Boykins oggi non ci sarà, sbarcando a Bologna solo a fine agosto, ma anche a vederla così la squadra bianconera non sembra affatto male con il reparto dei lunghi al gran completo: Arnold, Chiacig, Ford e Giovannoni mentre tra gli esterni sono abili ed arruolati Blizzard, Langford, Righetti e Vuckevic. A questo gruppo di piccoli, oltre a Boykins, va aggiunto anche un secondo playmaker con le quotazioni di Davide Bonora che tornano ad alzarsi dopo che nei giorni scorsi la trattativa sembrava non solo essersi raffreddata ma anche destinata a dissolversi nella classica bolla di sapone. Nelle ultime ore, invece, le difficoltà sembrano essere state superate e così, già nella giornata di domani, potrebbe arrivare la firma che farebbe abbassare le saracinesche sul mercato virtussino con tanto di scritta «completo». Non arrivasse Bonora, la Virtus potrebbe avviare una trattativa con Pascal Roller, ex play tedesco di Biella.

NUOVI anche i due vice allenatori, il senior assistant Phil Melillo e Christian Fedrigo proveniente dalla serie C1 di Vicenza, mentre il preparatore atletico sarà Gianluca Mazzoncini ex Livorno e Parigi. Tra Crb ed Arcoveggio si vedrà sgambare anche Paolone Barlera che al momento rimane aggregato al gruppo in attesa di trovare un’altra sistemazione dopo due stagioni più che positive a Biella.
Completata la squadra, ora la società bianconera inizierà a muoversi alla ricerca di un marchio da stampare sulla maglia, essendo la Virtus ancora orfana del main sponsor. Il prodotto che viene offerto, anche se all’Arcoveggio non vogliono assolutamente fare proclami, è di primo livello anzi c’è già chi è pronto a scommettere che la Virtus sarà una delle squadre che daranno più noia alla corazzata Siena. Ovviamente, tra i tifosi bianconeri, i gesti scaramantici sono di rito.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.