Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Mentre infuriano le polemiche tra Virtus e Fortitudo, con il Paladozza ancora una volta protagonista involontario degli scontri, per fortuna qualcosa si muove anche dal punto di vista meramente sportivo. Ringraziando il cielo, c’è infatti chi sta lavorando alle squadre che verranno, sia da parte delle V nere sia da parte della F scudata. Quest’ultima, se acquisirà un titolo di Lega Due, ha probabilmente già stabilito chi sarà il nuovo allenatore: stiamo parlando di Stefano Pillastrini, cuore biancoblù da decenni anche se transitato brevemente pure dall’altra parte della sponda. Lo scoglio maggiore pare essere il contratto con Montegranaro: vero è che Pillastrini è stato esonerato alla fine di questa stagione, ma rimarrebbe un altro anno di accordo molto ben remunerato, al quale rinunciare non è ovviamente facilissimo. Il coach non ha però nessuna intenzione di rimanere fermo un anno intero, quindi se la Fortitudo sarà in Lega Due, e magari se scucirà anche qualche soldo in più per aiutare “Pilla” ad uscire dal contratto in essere, l’affare si può davvero fare. In casa Virtus, in attesa delle risposte per il futuro di Koponen, Homan e Rivers, si registra intanto il primo probabile accasamento di un bianconero in uscita: da ieri Valerio Amoroso ha fatto ritorno a Teramo. Ha ripreso ad allenarsi al PalaScapriano sotto la guida del preparatore atletico teramano che lo sta aiutando con i programmi di lavoro per tenersi in attività. Ufficialmente si tratta solo di un favore concesso ad un giocatore amico: in realtà è facile ipotizzare che il suo futuro sarà di nuovo nella società abruzzese. Sempre che, è logico, gli incontri in programma nei prossimi giorni per assicurare a Teramo la permanenza in serie A diano risultati positivi. Altrimenti, per un giocatore da Nazionale come lui, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.