Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Eccoci alle porte di un altro weekend di basket a dir poco tumultuoso. Tutti i riflettori saranno puntati sulla Virtus, impegnata nella difficile trasferta di Teramo: la posta in palio è più che importante perché si tratta dell’ultima giornata del girone di andata, e di conseguenza al termine di queste gare le prime 8 squadre della classifica verranno ammesse alla Final Eight di coppa Italia. Le V nere sono sul guado, nel senso che una vittoria le donerebbe automaticamente il pass per l’importante manifestazione, ma viceversa una sconfitta le complicherebbe terribilmente la vita: l’esclusione in questo caso non sarebbe automatica ma i bianconeri sarebbero legati a diversi risultati dagli altri campi. Condizione, questa, che già di per sè costituirebbe una sconfitta, perché una squadra come questa, costruita con tante e legittime aspettative, se non riuscisse a finire nemmeno tra le prime 8 rappresenterebbe già un piccolo fallimento. Non bastasse tutto ciò, ci saranno i soliti problemi di assenze, perché, sfumato l’accordo con Rivers a causa dell’intransigenza societaria a riguardo di Kemp, la squadra, per la decima volta consecutiva, scenderà in campo in condizioni largamente menomate. La Fortitudo va invece sul campo della pariclassifica Corno di Rosazzo, per un match fondamentale per la classifica, dopo tanti e reiterati passi falsi, e anche qui, tanto per cambiare, l’infermeria sarà un notevole problema in più per la F scudata. In Lega Due terrà banco il derby tra Imola e Ferrara, con in palio un determinante posto nei playoff, mentre Reggio Emilia ospiterà Jesi, Forlì salirà a Verona, e Rimini attende la visita di Pistoia.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.