Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Bechi

Dopo l’esaltante vittoria contro Sassari e i meritati elogi del caso, la Virtus è chiamata ad una prova di maturità lontano dalle mura amiche dell’Unipol Arena. Domenica, infatti, i ragazzi di Bechi saranno ospiti della Vanoli Cremona, team sicuramente meno quotato rispetto ai sardi, ma non per questo da sottovalutare. I biancoblu, del resto, presentano più di qualche analogia con le v nere: dotata di esterni di qualità, nel dettaglio l’ottimo realizzatore Jason Rich (25 punti all’esordio contro Siena) e l’ex North Dakota Ben Woodside, la squadra di Luigi Gresta pratica un gioco dal ritmo molto elevato, volto a privilegiare la fase offensiva. Con attacchi di tale livello, probabilmente a spuntarla sarà la formazione in grado di difendere meglio il canestro. In tal senso, per la Granarolo fondamentale sarà l’apporto di Viktor Gaddefors, con Bechi che affiderà a Walsh ed Hardy il compito di orchestrare la manovra in avanti.
In attesa di una conferma sul campo dei valori esibiti in casa all’esordio, la Virtus e Peppe Poeta sembrano finalmente arrivati alla conclusione della vicenda che li vede coinvolti. Evitata l’ipotesi di un contenzioso sportivo internazionale, Renato Villalta verserà nelle casse del playmaker campano un indennizzo in seguito alla rescissione del contratto biennale, del valore di circa 450.000 Euro. Poeta, inoltre, potrà firmare per qualsiasi club ritenga opportuno. Le voci parlano di un interesse di Caserta e Pesaro, ma non sono da escludere le piste che portano in Francia e in Spagna.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_virtus_20131018.mp4
Categoria: Basket, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.