Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Virtus BolognaFiere ritorna in campo già stasera, per la gara d’andata dei quarti di finale di Eurochallenge, nella trasferta tedesca contro il Telekom Bonn. Per guadagnarsi l’accesso alle Final Four Boykins e compagni devono vincere due gare contando anche sull’eventuale spareggio: giovedì è in programma la seconda a Casalecchio, l’eventuale bella, sempre sul campo bianconero, mercoledì 25. Ci si gioca una buona fetta di stagione, per le V nere, essendo già evaporata la coppa Italia ed essendo il tricolore più che prenotato da Siena. La società, a dispetto dalle dichiarazioni fuorvianti di Sabatini, ci tiene eccome, a questa Eurochallenge, e lo si è visto anche dal trattamento di favore compiuto per richiamare, in occasione di gara-2, il pubblico delle grandi occasioni: chi ha acquistato il biglietto per la gara con Cantù entrerà infatti gratuitamente giovedì. Dovesse arrivare una vittoria stasera, inutile dire che la serie sarebbe già più che indirizzata: Bonn però è tutt’altro che sottovalutabile. Squadra molto atletica (anche se Boniciolli esagerava a paragonarla a Siena come impatto fisico), la formazione teutonica tenterà di fondare la propria gara sul dominio a rimbalzo e sulla conseguente ricerca forsennata del contropiede: se la Virtus glielo concederà, potrebbe diventare un match parecchio in salita. Se invece si andrà al piccolo trotto, la ben maggiore caratura tecnica della Virtus potrebbe da subito imporsi. Alla squadra bianconera, quindi, l’arduo compito di non permettere a Bonn di impostare la partita come vorrà.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.