Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

figc logo
Finalmente una partita amichevole degna di questo nome. Fino a questo momento, infatti, la nazionale azzurra non era ancora riuscita a chiudere un impegno preparatorio come ha sempre fatto, invece, con gli impegni ufficiali. Ieri sera a Ginevra, invece, il Brasile lo ha fatto l’Italia, mettendo sotto i verdeoro per quasi tutto l’incontro e riuscendo a concludere verso la porta di Julio Cesar in maniera pericolosa almeno una decina di volte. Per il Brasile due fiammate nel primo tempo che lo hanno portato sul 2-0 e poco più. Poi De Rossi e Balotelli hanno riportato in parità l’incontro andando, poi, con lo stesso Balotelli e con Bonucci, molto vicini al gol vittoria. Tutti positivi i giovanissimi azzurri, con l’ingresso, nel finale anche dei due bolognesi Diamanti e Gilardino. Una ventina di minuti per il fantasista, la metà per l’attaccante, che ha rilevato un Balotelli che, come sempre, ha dimostrato potenzialità straordinarie rispetto al suo rendimento.
Senza infamia e senza lode le prove dei due rossoblu, che potrebbero avere uno scampolo maggiore nella partita di martedì con Malta, anche se è probabile che qualche minuto di più lo possano giocare gli altri giovani del gruppo.
Da mercoledì, poi, Pioli potrà recuperare i suoi 10 nazionali per cercare di verificarne le condizioni fisiche in vista dell’incontro di Udine del sabato di Pasqua. Sarà una cartina di tornasole significativa: se il Bologna sarà capace di riprendere il cammino interrotto con la Juve potrà avere ancora stimoli importanti nel finale di campionato, altrimenti rischierà di vivacchiare nelle ultime nove partite.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/italia_20130322.mp4

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.