Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Un Bologna formato Colomba. E’ quello che vedremo domani allo stadio Dall’Ara nella prima davanti ai propri tifosi del neo tecnico rossoblù. Non si è voluto sbilanciare, non ha voluto dire che è il suo primo vero Bologna dopo la stangata di sabato con la Sampdoria. Ma nei fatti è così. Decidere di cambiare cinque undicesimi di una squadra, del resto, è una scelta tecnica ben precisa. Certo, Raggi e Mingazzini prima non li aveva, mentre il cambio di Di Vaio è stato obbligato dalla squalifica, ma la voglia di vedere un Bologna propositivo fin da subito è tanta. Così dentro quelli che dovrebbero in teoria avere i piedi migliori, cioè Raggi, Tedesco, Mingazzini per Mudingayi, Osvaldo per Zalayeta e Adailton, con una difesa che rimane a quattro e Valiani che potrà proposrsi o come esterno del 4-4-2 o dietro alla punta Osvaldo insieme ad Adailton in un albero di Natale disegnato con il 4-3-2-1.
Davanti due squadre che saranno entrambe imprigionate dalla paura di perdere. Una sconfitta domani potrebbe essere una bocciatura difficile da recuperare anche se si è giocato solo un quarto del torneo. Se nel Siena rientra Ghezzal che si gioca un posto da titolare con Calaiò accanto a Maccarone, l’unico vero assente è Fini che deve completare di scontare le tre giornate di squalifica. Dunque un Siena che si presenta con la difesa a quattro, tre centrocampisti di movimento come Vergassola, Codrea ed Ekdal e tre giocatori offensivi.
La partita, che in serie A vanta solo tre precedenti, ed in perfetto equilibrio, ovvero una vittoria rossoblù per 3-1 nel 2004, un pareggio per 1-1 nel 2005 e la vittoria dei toscani lo scorso anno per 4-1, è stata affidata a Romeo di Verona, mentre è prevista una pesante contestazione da parte della tifoseria verso la proprietà, preceduta dai cartelli appesi in diversi luoghi della città con la scritta “Menarini vattene”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.