Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

A Mihajlovic la disposizione dell’Atalanta non dispiace affatto. Infatti il 4-4-1-1 è pure il modulo preferito dal Bologna e nell’idea, cara anche al suo predecessore Arrigoni, di essere speculari all’avversario, il tecnico serbo non dovrà cambiare di molto il suo Bologna. In casa bergamasca c’è da dimenticare la sconfitta in casa del Siena dopo una prestazione, specie nella ripresa non da disprezzare. Il punto centrale è sicuramente dalla cintola in su, con Doni e Floccari tra le sorprese più positive del campionato. Se per il trequartista si può parlare di conferma, per l’attaccante la stagione è talmente convincente da averlo inserito anche nel taccuino del CT Lippi. Se è ancora ai box Vieri, in porta c’è una vecchia conoscenza, quel Nando Coppola sacrificato per diverso tempo dietro a Pagliuca. Davanti a lui Garics a destra e Bellini a sinistra, con l’ex Manfredini riadattato al ruolo di centrale, mentre a centrocampo a destra c’è quel Ferreira Pinto tanto cercato due stagioni fa dal Bologna e perso solo all’ultimo, mentre a sinistra ci sarà Valdes con uno tra Padoin e Guarente che lascerà il posto al rientrante Cigarini nel ruolo di mastini a protezione della zona centrale.
Il Bologna, per bocca di Mihajlovic deve ancora capire se utilizzare Osvaldo dal primo minuto ma la scelta di non convocare Adailton e Bombardini fa capire che l’argentino dovrebbe giocare dal primo minuto insieme a Di vaio. Poi, ovviamente, mancherà lo squalificato Mudingayi, al suo posto Mingazzini, mentre pensando alla Fiorentina il tecnico ha pensato ad un piccolo turn over dando a Bombardini un turno di riposo. Al suo posto ci sarà Lanna. Per il resto non sono stati convocati Britos, Carrus, Confalone, Mutarelli, Lavecchia, Cesar e Marchini, mentre potrebbe avere un po’ di spazio anche Belleri che il tecnico vuole mettere in competizione con Zenoni.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.