Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Finisce 2-2 il match del Tenni tra Treviso e Parma, due formazioni che nelle ultime 5 gare non hanno mai colto i 3 punti e hanno voglia di risalire la classifica per raggiungere i propri, diversi, obiettivi. Un match caldissimo, con molti episodi da moviola, un gol-non gol di D’Aversa, un fuorigioco sul 2-1 di Bonucci, e i due rigori su Paloschi e Cristiano Lucarelli, trasformati entrambi da quest’ultimo. Un punto agrodolce per entrambe.

TREVISO

Il tecnico biancoceleste Luca Gotti: “I rigori non li ho rivisti, dalla mia visuale non era chiaro se ci fossero o meno quindi resto alle decisioni prese dal signor Morganti che è uno dei migliori arbitri italiani ed è stata un privilegio averlo avuto a una nostra partita. Se ha sbagliato lo ha fatto solo perché non è semplice fare l’arbitro. Io devo pensare invece alla mia squadra, al fatto di essere meno nervosi in certi frangenti e di restare per più tempo fuori dalla nostra area per evitare che poi succedano episodi di questo tipo.”

PARMA

Voleva la vittoria Francesco Guidolin: “Abbiamo preparato un certo tipo di partita e invece ci siamo trovati subito a inseguire. Purtroppo dobbiamo sbloccarci e trovare la vittoria perché il campionato è iniziato da 2 mesi e quelle davanti scappano. L’aspetto positivo è stata la reazione e la mentalità della squadra parsa sempre vogliosa di cercare il risultato. Gli episodi? Non voglio mai dare giudizi sugli arbitri, mi sono lasciato andare sul loro raddoppio che ci sembrava irregolare. Giusto così, guardiamo avanti e pensiamo a vincere”.

L’attaccante Cristiano Lucarelli: “Oggi abbiamo messo tutta la voglia e la grinta di opporsi al verdetto del campo. Quella che se avessimo messo già altre volte, ci avrebbe portato qualche punticino in più in classifica. Prendiamo gli spunti positivi che arrivano dalla gara come l’aver recuperato due volte lo svantaggio fuori casa, e il trovare una certa fisionomia di squadra, la giusta quadratura. Che sia davvero la gara della svolta”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.