Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Trenkwalder si appresta a vivere in Legadue una stagione da protagonista. La società ha allestito un roster robusto, su espressa richiesta del coach Franco Marcelletti, e tra le armi che la squadra potrà sfoderare nel corso del campionato non si può certo trascurare la reggianità, insita nel clan biancorosso. Sono infatti cinque i giocatori «made in Reggio»: i due play Masoni e Carra, il gioiellino Melli, e due giovani di belle speranze come Derràa e Campani, messo sotto contratto negli ultimi giorni. Un dato importante, che potrà rivelarsi il vero valore aggiunto.
Il sodalizio biancorosso gha dunque privilegiato la linea della continuità con il passato, mostrando di ribadire nella crescita dei giovani, specialmente se di casa nostra. Se per Derràa e Campani si tratterà della prima vera esperienza, altrettanto non si può affermare per il talentuoso Nicolò Melli, chiamato quest’anno ad una stagione di conferma delle sue qualità, in cui Marcelletti gli affiderà maggiori responsabilità.
Nel ruolo di play sono ben due i reggiani in gioco: se il nuovo arrivato Fultz è da considerarsi la prima scelta, facile intuire che il suo sostituto naturale sarà Masoni, reduce da una vittoriosa esperienza a Ferrara. Discorso a parte per Carra: il giocatore gode di grande stima da parte della dirigenza, ma una sua permanenza in biancorosso è difficile, visto il punto di vista del coach.
MERCATO. Gli avversari della Trenkwalder stanno completando i roster per la prossima stagione. Tra i movimenti più recenti, da sottolineare che l’Aget Imola (dove si è accsato Federico Pugi) ha firmato un accordo annuale con il danese Niccolai Iversen, ala alla prima esperienza in Italia, ma reduce da diverse militanze in tutta Europa. La Rimini Krabs ha invece sottoscritto un contratto biennale con il polacco (ala-pivot) Tomasz Kesicki, che ha vestito la maglia biancorossa nel 2005-2006, anche se un infortunio non gli ha concesso di potersi mettere in mostra. Rimini ha inoltre ingaggiato Chris Mc Cray, ala 24enne che può vantare anche una chiamata in Nba. Altro ex che si è accasato è Andrea Casella, che ha trovato un accordo con Livorno.
Infine, ancora da stabilire il futuro dei biancorossi Lorenzo Simeoni (liberato dall’entrata di Campani), cercato da Palestrina, Cagliari e Firenze, e Simone Cortesi, anche lui seguito dalla squadra toscana.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.