Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Parte oggi il ritiro della Trenkwalder, che salirà in mattinata sul pullman alla volta di Castelnovo Monti, dove resterà fino al 12 settembre per iniziare a preparare la stagione. I biancorossi salgono in montagna con pochi dubbi e tante certezze: i dubbi sono legati agli infortuni che ancora tormentano alcuni giocatori, le certezze invece riguardano una squadra che sulla carta potrà recitare un ruolo da protagonista nella prossima Legadue. Marcelletti avrà da divertirsi.
L’organico a disposizione del coach, infatti, consente di annoverare la formazione biancorossa tra le tante che ambiscono ad un campionato di alto livello. L’arrivo di elementi del calibro di Fultz e Heinrich, oltre alla conferma di Young, Infante e Melli, consentono ai tifosi di sognare.
Al momento i lavori di Marcelletti sono ostacolati dalle noie muscolari che afflliggono i «baby» Melli e Campani. I due giocatori verranno sottoposti questa mattina prima della partenza ad una visita dal dottor Rocchi. I due ragazzi avranno bisogno ancora di qualche giorno di allenamento differenziato ma non preoccupano. Così come non preoccupa Heinrich, vittima di una frattura di lieve entità rimediata un paio di settimane fa mentre si allenava.
Assente giustificato Luca Infante, che è ancora in azzurro: Marcelletti non si dispera, l’ala-centro biancorossa rientrerà a Reggio con il solito entusiasmo che lo caratterizza e con alle spalle allenamenti importanti che non lo faranno certo arrivare dai compagni di squadra con un deficit di preparazione.
L’unico «rischio» è rappresentato dal calendario: l’avvio della squadra è da considerarsi in salita, dal momento che nelle prime giornate Young e compagni dovranno affrontare molte delle cosiddette grandi. Servirà una partenza lanciata.
Il programma. Il programma dell’attività della Trenkwalder è quantomai intenso. La squadra rimarrà a Castelnovo fino al 12, e domenica giocherà la prima amichevole ontro un avversario di lusso, la Fortitudo (ore 18.30 al Palacattaneo). Mercoledì 10 i biancorossi giocheranno contro Vigevano a porte chiuse, mentre il 13 e il 14 parteciperanno ad un torneo a Pistoia insieme alla squadra di casa, Sassari e Livorno.
Il 17 e il 18 altro torneo a Imola, dove le avversarie saranno Imola, Pavia e Jesi, mentre il 25 è in programma un’amichevole al Bigi contro un avversario da definire. Infine, torneo a Pavia il 26 e il 27 con Soresina, Casale e Pavia. Il campionato partirà il 5 ottobre, contro la neopromossa Venezia.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.