Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BASKET_20150313.mp4

Torna in campo domenica sera la Virtus all’Unipol Arena Arena alle 20.30 dopo la batosta di Venezia. Recupera tutti contro Brindisi e questa è una buona notizia, nello stesso tempo non potrà certo avere il 100% da Ray e Hazzel, che ieri anche se solo precauzionalmente ha saltato lo scrimmage di allenamento. Nello stesso momento il morale è alto soprattutto per il recupero di Okaro White e la seconda è la firma biennale di Allan Ray, il secondo tassello per il futuro dopo coach Valli. Ora per rimanere aggrappati al treno playoff, bisognerà trasformare questo momento positivo in una vittoria. Non sarà facile, perchè Brindisi è una squadra di talento, anche se la continuità non è la specialità della casa, soprattutto in questo periodo: nelle ultime cinque partite di campionato sono arrivate infatti tre sconfitte. Inoltre la squadra pugliese ha giocato in settimana i quarti di finale di Eurochallenge, uscendo 2-0 da Nanterre. Gara due, finita 72-77 per i francesi, si è giocata ieri sera, per cui potrebbe esserci anche un po’ stanchezza, ma anche tanta voglia di rivalsa dopo l’eliminazione. In ogni caso Brindisi è quinta in classifica e il talento a disposizione di coach Piero Bucchi non è in discussione, soprattutto tra gli esterni: Denmon, Turner e l’ex Pullen hanno tantissimi punti nelle mani.
Anche la Fortitudo torna in campo domenica alle 18.00 a Pordenone per riprendere un cammino che la vuole portare ai play off nella migliore posizione possibile ma soprattutto vuole arrivarci al massimo della propria condizione psicofisica. . Mai stop al campionato è stato più provvidenziale per dare a Bonicciolli due settimane per lavorare serenamente, anche se non tutto è andato per il verso giusto, visto lo stop di Italiano prima e quello di Montano e i meno gravi di Valentini e Lamma. L’avversario, Pordenone, è squadra che non ha saputo trovare la giusta continuità per provare a stare tra le prime in classifica tanto che ora è ottava e che nel 2015 ha vinto solo 3 gare delle 9 giocate, perdendo quindi il contatto con i vertici.

Categoria: Basket, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.