Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Torna in campo dopo quasi un mese (ultima gara ufficiale a Bressanone il 23 ottobre) la Carisbo Bologna United. E stasera alle 18,45, davanti alle telecamere di Rai Sport 1, ci sarà la partita più attesa. Anche perché il Bologna, in trasferta, giocherà a Conversano, contro i campioni d’Italia che, in questa stagione di pallamano élite non hanno ancora perso un incontro. Miglior difesa, miglior attacco e tanta fiducia nei propri mezzi: oltre a elementi di grande talento. Questa è la forza (nonché la tradizione e il blasone) di un Conversano che punta sempre in alto.
Il Bologna arriva alla gara in piena emergenza. Marcello Montalto, lo si sapeva, è ancora fuori. Giulio Venturi, invece, sul quale si faceva affidamento per il ruolo di terzino destro, è ancora fuori. Nelle ultime ore, poi, sono subentrati gli acciacchi che mettono in dubbio la presenza di Francesco Volpi (che attualmente è il miglior marcatore rossoblù) e Andrea Santilli, l’ala destra titolare.
“Loro sono favoriti – commenta Beppe Tedesco – noi abbiamo qualche problema e pure la ruggine di un periodo senza gare ufficiali. Ai miei ragazzi chiedo di giocare con carattere fino alla fine. Non voglio vedere, come accadde all’esordio con Noci, una resa dopo soli venti minuti. Vogliamo crescere e, per farlo, non possiamo che metterci in competizione con il Conversano, campione in carica. Più avanti vorrei avere la possibilità di giocarmela alla pari, che significherebbe affrontarli con la rosa che abbiamo pensato in estate, senza infortuni. Intanto, però, vogliamo provarci”.
Per rompere la monotonia degli allenamenti il Bologna ha giocato un’amichevole con Imola: ma l’approccio e l’intensità non sono piaciuti al tecnico. Basterà qualche allenamento in più per infondere più determinazione al gruppo di Gianni Salvatori?
Le altre gare: Forst Brixen-Junior Fasano 31-29; Intini Noci-Gammadue Secchia 33-23; Metallsider Mezzocorona-Bozen 22-29. Ha riposato: Teknoelettronica Teramo.
La classifica: Conversano e Intini Noci 12; Carisbo Bologna United, Bozen, Forst Bressanone e Junior Fasano 9; Teknoelettronica Teramo 6; Gammadue Secchia 3; Metallsider Mezzocorona 0.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.