Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Una vera e propria festa dello sport. E’ stato questo il significato del Galà dello sport andato in scena ieri sera nella Sala Plenaria del CNR gremita con quasi 500 persone. Dal clima ufficiale dell’inno italiano cantato in forma Jazz alla travolgente simpatia del testimonial di quest’anno, Alberto Tomba, più in forma che mai, che ha ricordato la forza dello sci emiliano

Padrone di casa il presidente del CONI di Bologna, Renato Rizzoli, che ha illustrato gli importanti risultati sportivi ottenuti durante la stagione dallo sport bolognese, ma ha sottolineato pure il difficile momento che il Comitato Olimpico sta vivendo per le scelte di riorganizzazione del territorio che difficilmente permetteranno il mantenimento delle tante iniziative che il CONI delle Due Torri da tempo ha messo in campo

Sono poi iniziate le premiazioni, con i nuotatori bolognesi in testa, in partenza per gli Europei, anche se le due medaglie più importanti sono state le stelle d’oro al merito sportivo a Giuseppe Vecchietti e Alberto Piazzoli, premiati dallo stesso Alberto Tomba. Oltre 70 i riconoscimenti, alternati ad esibizioni di ginnastica ritmica, boxe, judo e danza sportiva, per una serata che ha dato spazio non solo ai campioni e alle squadre emergenti, ma con “una vita per lo sport” anche a coloro, che senza mai emergere, hanno contribuito nei paesi di provincia, allo svolgimento dell’attività sportiva di grandi e bambini. Un’ampia sintesi della serata andrà in onda mercoledì alle 18.50 su telecentro e Sport Er, Canale 688 del Digitale terrestre.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.