Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sono tre i tennisti italiani nei quarti di finale del “San Marino Cepu Open”, challenger Atp (100.000 dollari di montepremi + ospitalità) in svolgimento sui campi del Centro Tennis di Montecchio. Dopo il romano Flavio Cipolla che mercoledì sera aveva sconfitto il brasiliano Ferreiro, hanno guadagnato un posto fra i primi otto del torneo del Titano anche Potito Starace e Filippo Volandri. In particolare il 27enne di Cervinara, campione uscente e favorito numero uno dell’edizione 2008, nel match clou serale si è sbarazzato con un perentorio 6-3 6-0 del siciliano Alessio Di Mauro (in tabellone grazie a una wild card degli organizzatori), cambiando marcia sul 3-3 nel primo set e piazzando un parziale di nove game consecutivi. Venerdì sera Starace troverà dall’altra parte della rete l’argentino Carlos Berlocq, il primo in ordine di tempo della giornata di giovedì a staccare il biglietto per i quarti, infliggendo una severa lezione (6-1 6-0) allo spagnolo Pablo Andujar, settima testa di serie e n.109 del ranking mondiale, dove il 25enne nato a Chascomus (vive a Buenos Aires) è posizionato invece al n.122 (nel precedente confronto diretto al recente challenger tedesco di Braunschweig si era invece imposto l’iberico in tre set). Dal canto suo il tennista livornese, che compirà 27 anni il 5 settembre, ha eliminato un giocatore più quotato (almeno attualmente) come lo spagnolo Oscar Hernandez, n.85 del ranking mondiale e ottava testa di serie di questo torneo (l’azzurro è sceso al n.138 in una stagione costellata da guai fisici, in primis al ginocchio). L’allievo di Fabrizio Fanucci, presente in tribuna insieme ad Antonio Padovani, ha concesso le briciole all’avversario nel primo set, vinto 6-2, dovendo invece lottare maggiormente nella seconda frazione, quando il 30enne di Barcellona si è trovato avanti 4-3 e servizio, venendo però “ribrekkato” da Volandri (4-4), il quale sul 5-5 aveva la forza mentale di annullare due pericolose palle break, tenendo la battuta per portarsi 6-5 e poi chiudendo i conti nel game successivo (1 ora e 40’ la durata dell’incontro) dopo che Hernandez aveva annullato il primo match point con un ace. Nella sfida che vale la semifinale “Filo”, in cerca di rilancio sulla terra, affronterà ora il vincente del confronto fra lo slovacco Dominik Hrbaty e lo spagnolo Albert Montanes, seconda testa di serie, partita che chiude il programma di giovedì. Continua a pieno ritmo, intanto, anche il programma delle iniziative collaterali al torneo, all’insegna di sport, convivialità e iniziative benefiche. Dopo le serate dedicate a Soroptimist Club, San Marino for Children e Panathlon Club San Marino (giovedì sera si è anche tenuta l’elezione di Miss Internazionali di tennis 2008, manifestazione inserita nel circuito “Miss Alpe Adria International”), infatti, la serata di venerdì al Villaggio Ospitalità del “San Marino Cepu Open” vede protagonista l’Avsi (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale). Anche in questo caso, come nelle precedenti iniziative, i progetti di questa associazione che opera nel campo della solidarietà internazionale saranno supportati dalla Federazione Sammarinese Tennis che donerà l’incasso della giornata.

SAN MARINO CEPU OPEN, RISULTATI
Singolare, 2° turno: Potito Starace (Ita,1) b. Alessio Di Mauro (Ita, wc) 6-3 6-0, Filippo Volandri (Ita) b. Oscar Hernandez (Spa,8) 6-2 7-5, Carlos Berlocq (Arg) b. Pablo Andujar (Spa,7) 6-1 6-0, Viktor Troicki (Ser,3) b. Diego Hartfield (Arg) 6-1 7-5.
Doppio, quarti: Dabul/Roitman (Arg) b. Azzaro/Gabashvili (Ita-Rus) 6-2 2-6 10-8, Colangelo/Marx (Ita-Ger) b. Berlocq/Garcia (Arg) 6-3 7-6 (4).

ORARIO DI GIOCO VENERDI’ 25 LUGLIO
Campo Centrale (dalle ore 16): Flavio Cipolla (Ita)-Ilia Bozoljac (Ser); non prima delle 18: Filippo Volandri (Ita) contro vincente Albert Montanes (Spa,2)-Dominik Hrbaty (Svk, wc); non prima delle 20: Carlos Berlocq (Arg)-Potito Starace (Ita,1), a seguire Teimuraz Gabashvili (Rus,5)-Viktor Troicki (Ser,3).
Campo n.2 (dalle ore 17.30): doppi Colangelo/Marx (Ita-Ger)-Dabul/Roitman (Arg); da definire Allegro/Tecau (Svi-Rom,1)-Hernandez/Montanes (Spa).

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.