Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E’ stato il CSI di Bologna a coordinare la giornata sportiva in Piazza Maggiore, durante le Celebrazioni Petroniane che si sono svolte oggi a Bologna. Il Crescentone davanti a San Petronio ha ospitato in mattinata 200 bambini delle scuole di Bologna, mentre il pomeriggio sono state le società sportive a sfidarsi nel primo Trofeo San Petronio.
Obiettivo della giornata è stato quello di dare visibilità alle realtà sportive che quotidianamente si mettono al servizio della cittadinanza promuovendo uno sport sano, sottolineando il valore educativo e la bellezza di crescere attorno ad un campo di gioco assieme a compagni di squadra in un contesto aggregante.
C’è stata la possibilità per i passanti di partecipare a numerose attività e di assistere ad alcune esibizioni spettacolari, e cimentarsi in tre gonfiabili sportivi “Basketball hops”, “Re della Montagna”e “Twister”. Alla partenza dei percorsi, dopo l’alzabandiera, i piccoli alunni hanno trovato oltre a Mons. Ernesto Vecchi, che ha portato il saluto della Chiesa di Bologna, anche l’assessore allo sport del Comune Luca Rizzo Nervo.
A partire dalle 14.30 è stato il Vicario, Mons.Giovanni Silvagni insieme al presidente del CONI Renato Rizzoli, a dare l’avvio ai tornei e alle esibizioni, alle quali hanno partecipato atleti di Antal Pallavicini, Pol.Torball Bologna, Energym, PGS Ima, San Mamolo, SG.Fortitudo, Starcheer New Contact 2000, ma pure i giovani del Bologna FC 1909. Per le premiazioni in campo i campioni di nuoto Mirco Di Tora e Paolo Facchinelli di Azzurra’91 CSI, protagonisti ai recenti Mondiali di nuoto in Cina, ma pure il presidente del CSI Andrea De David e Don Giovanni Sandri, presidente della Consulta Diuocesana dello sport.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.