Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20170113.mp4

Saphir Taider ne avrà per circa un mese. E’ questo l’esito dell’operazione al menisco del ginocchio sinistro operato questa mattina. E’ stata diagnosticato anche un lieve stiramento al legamento crociato anteriore ma senza alcuna lesione strutturale. Era un po’ quello che ci si attendeva. E dunque il giocatore tornerà per i lunghi impegni del mese di febbraio. Intanto Donadoni in mattinata ha pure spiegato il malore che tiene Helander fuori da almeno tre settimane. Il giocatore soffre di un mal di schiena che ancora i medici non sono riusciti a identificare, mentre il dolore all’inguine di Gastaldello sembra solo un ricordo. Se è vero che da domenica Verdi comincerà ad allenarsi con i compagni, non sono ancora definite le tempistiche per Sadiq, a Roma per superare il problema alla caviglia.
Intanto nel pomeriggio la squadra è partita in aereo per Lametia terma. Da qui in pullman per un’ora e mezzo per i 105 chilometri che separano l’aeroporto dalla costa. Nessuna sorpresa tra i convocati. Floccari, infatti, sarà ancora della partita almeno fino a quando Petkovic non avrà risolto il problema della sub lussazione alla spalla. Probabile che dopo la partita di Milano con l’Inter di coppa Italia possa salutare la compagnia per accasarsi a Ferrara con la Spal.
Per quanto riguarda l’undici che scenderà in campo allo stadio Scida, davanti a Mirante Maietta e Gastaldello saranno i centrali, con Torosidis e Masina gli esterni. A centrocampo tornerà Nagy per Donsah, mentre Viviani agirà ancora davanti alla difesa, con Dzemaili mezzala. In attacco Donadoni crede ancora in Krejci, con Destro e Di Francesco, nello stesso momento è pronto anche Rizzo. Il tecnico ha detto che con questi giocatori è impossibile pensare ad una sistema di gioco diverso, anche se in realtà, sembra più la volontà di non cambiare delle certezze piuttosto che studiare nuove soluzioni. L’incontro è stato affidato a Calvarese di Teramo assistito da Fiorito e Di Vuolo, con quarto uomo Vivenzi e addizionali Manganiello e Serra. Seguiremo l’incontro domani dalle 17.30 durante il Pallone Gonfiato live con Alberto Bortolotti e i suoi ospiti.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.