Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Bologna ha abbracciato la Nazionale con grande affetto. Lo ha fatto ieri all’arrivo del treno in stazione, lo ha fatto al Dall’Ara durante l’allenamento a porte aperte, lo farà stasera nell’amichevole con San Marino. Vero che i biglietti sono stati quasi tutti regalati, ma l’entusiasmo è vibrante e le rivendite sono state prese d’assalto. Se questo è per i carneadi del Titano, figuriamoci cosa sarebbe accaduto se l’incontro fosse stato ad alto livello. Anche perchè, come ci ha ricordato ieri Guaraldi, lo stadio Dall’Ara avrebbe bisogno di un restyling molto costoso per poter ospitare partite ufficiali, cosa che è nella mente del Bologna solo come progetto a lungo respiro. E allora godiamoci gli Azzurri, con ben due bolognesi in campo: Gilardino e Diamanti, che assieme a Bonaventura guideranno l’attacco azzurro. Davanti a Buffon, nella classica linea a quattro voluta da Prandelli agiranno Maggio, Ranocchia, Ogbonna e Antonelli, mentre a centrocampo la mente sarà Pirlo, mentre al suo fianco correranno Aquilani e Poli. Dunque, come promesso, una formazione sperimentale, che vuole mettere alla prova quegli Azzurri finora meno utilizzati e promuovere un calcio contro il razzismo, come è evidenziato nel video promosso della Federazione sul nuovo canale di Youtube. Al centro Balotelli, che non solo è il simbolo dell’integrazione, ma ieri, a causa delle dichiarazioni di un pentito di mafia, nuovamente al centro dei fatti cronaca. In un verbale è stato dichiarato che per scherzo avrebbe venduto droga a Scampia, un’accusa infamante, che il giocatore ha smentito categoricamente e sulla quale anche Prandelli ha chiesto di mettere un veto, perchè l’attenzione mediatica morbosa può solo nuocere al giocatore.
Bologna si vuole godere la Nazionale e i suoi gioielli, anche se in tanti nella conferenza stampa hanno chiesto a Diamanti se questo sarà il congedo dalla città che lo ha visto protagonista nelle ultime due stagioni. Lui, ovviamente, non si è sbilanciato, pensando solo all’Azzurro.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/NAZIONALE_20130531.mp4
Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.