Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il primo assaggino, le prime indicazioni, magari per qualche chiacchiera da bar o per capire se la coppia Goss – McCray è ben assortita, o se Kesicki, dietro alla maschera di bronzo, è un polacco coi gomiti diversi dall’ultimo passato di qua e mai ricordato da nessuno.
I Crabs affrontano la neopromossa Carife Ferrara, in occasione del “Trofeo San Marino”, classico appuntamento concomitante con il “Meeting per l’Amicizia tra i Popoli”. L’appuntamento è al Flaminio, alle 21.30, con ingresso completamente gratuito.
Massimo Galli, forse, terrà a riposo German Scarone, che ieri non si è allenato per un affaticamento muscolare, mentre hanno ripreso normalmente Zanus Fortes e De Pol, lasciati a riposo nella giornata di martedì. “Bisogna gestirli – dice Cedro – è normale. Vedo tanto impegno, la squadra mi piace. Ovviamente quella di domani (stasera, ndr) è solo una spruzzata, siamo molto indietro a livello di basket. Ma io sono sereno e motivatissimo. Il triangolo? Certo che lo faremo, la squadra è stata costruita anche in funzione di quel tipo di gioco”. Ci saranno sia Nicholas Crow che Jankiel Moreno.
In casa ferrarese, assente il pivot Harold Jamison, mentre ci saranno i nuovi acquisti Riley, Rizzo e Ebi, colosso d’ebano tutto da gustare. Il resto è Collins, Nnamaka, Zanelli, Allegretti, Sacchetti, Farabello. Roba tosta, per saggiare il primo antipasto di Granchi servito freddo.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.