Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il 30° Vodafone Playground è giunto al momento più atteso. Alle 21 (circa) palla a due della finale del torneo sotto le stelle più famoso d’Italia: comunque vada, sarà una prima volta, perché né Matteiplast né Barboni di Lusso hanno mai avuto finora la gioia e l’onore di alzare al cielo il trofeo. Due squadre molto diverse: Matteiplast poggia sul sistema, che esalta le doti di realizzatore di Pederzini ma da a tutti la possibilità di essere decisivi, i Barboni sui grandi nomi, da Piazza e Lamma, decisivi nella semifinale thrilling con i Trasgressivi, a Lestini (in corsa per il titolo di miglior marcatore proprio con Pederzini). Ci sarà anche una prima volta anche per l’arbitraggio: i grigi si fanno in tre per la finale, con Vicino e Bettini che hanno invitato Luca “Tassa” Baraldi ad unirsi, per celebrare la sua ultima fischiata ufficiale.

Tutto è pronto: non resta che aspettare le 21. Millecinquecento gli spettatori attesi, per cui si consiglia di arrivare almeno un quarto prima dell’inizio. Due personalità politiche come l’assessore Luca Rizzo Nervo e il presidente del Consiglio Regionale, Maurizio Cevenini, hanno già garantito la propria presenza. Ma non sono da escludere sorprese… Per gli appassionati, anche la possibilità di portarsi a casa un pezzo di storia: Ageop metterà in vendita 24 foto della mostra sulla storia del playground. Offerta libera, per aiutare l’associazione nel progetto Casa Siepelunga.

Terminate le fatiche del “30° Vodafone Playground”, gli organizzatori proseguono i festeggiamenti per il trentennale con gli ultimi eventi, dedicati allo spettacolo. Quattro gli eventi artistici previsti al playground dei Giardini: da lunedì 18 a mercoledì 20 luglio, ogni sera, alle ore 21,15, andrà in scena “Come nacque il basket”, riflessione semiseria che vedrà coinvolto anche il pubblico.
A seguire, alle ore 22, lunedì andrà in scena lo spettacolo inedito “Un giorno riuscirò… a giocare al Playground”. Martedì, sempre alle ore 22, parola verranno presentati due corti teatrali, con coreografie di flamenco e alcune poesie, mentre mercoledì alle 22 andrà in scena la commedia musicale per tutta la famiglia dal titolo: “Colombo secondo me”. Giovedì, infine, alle ore 21,30, gran finale col “Sempre Live Tour 2011” e il cantante Gianluca Fantelli con la sua band. Per avere più informazioni sul musicista bolognese, affetto dalla S.L.A., (Sclerosi Laterale Amiotrofica), potete visitare il suo sito che è www.iovivoiovivro.it

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.