Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il 25esimo turno di serie B si apre con un gustoso doppio anticipo. In campo ci saranno quattro delle prime nove squadre del campionato cadetto, impegnate in due match che potranno dire multo sul resto della stagione. Si inizia alle ore 19 con Sassuolo-Triestina. Gli emiliani affrontano la squadra di Maran per la quarta volta loro storia e sono ancora alla caccia del primo successo. Gli alabardati, infatti, hanno vinto i tre precedenti confronti, disputati tutti in LegaPro Seconda Divisione, con scarti importanti: fatta eccezione per l’1-0 del 10 ottobre 1999, gli altri due scontri sono terminati 4-1 (il 7 marzo dello stesso anno) e 5-2 il campionato successivo. Chi non ha niente da perdere sono i neroverdi di Mandorlini che occupano saldamente il terzo posto in classifica. Se non vuole perdere il treno play off, la Triestina non puo` assolutamente perdere.

Stesso discorso per il Vicenza che, alle ore 21, va a fare visita al Bari. Quello di venerdi` sera sara` il 28esimo confronto tra le due squadre. I 27 precedenti giocati in Puglia (di cui 12 giocati in serie A e 15 in B), sanciscono una netta supremazia dei galletti che hanno conquistato 14 vittorie e 12 pareggi. Un solo successo per il Vicenza che risale al 25 febbraio 1996 (in serie A), quando al San Nicola fini 2-0. Il tecnico del Bari, Antonio Conte, ha incontrato il collega Gregucci in tre occasioni (tutte tra i cadetti) e ha sempre vinto. Negli ultimi cinque confronti diretti, i pugliesi hanno conquistato quattro successi, segnando almeno due reti, e un pareggio (0-0, tre stagioni fa). In caso di successo, il Bari tornerebbe provvisoriamente in vetta alla classifica scavalcando il Livorno.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.