Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Due mila euro di incasso per la beneficenza. Per una serata divertente e al fresco di Pianoro sono il sigillo più bello alla serata che da otto anni al campo Dainesi di Pianoro viene organizzata per ricordare la memoria di Giuliano Fiorini, unito, con un grande applauso a Maurizio Cevenini e a Carlo Furlanis, proprio ieri mancato ai tifosi che gli hanno visto alzare l’ultimo scudetto. E dei tifosi e tanti ex ieri sera ne erano presenti tanti: si è cominciato con la formazione degli Amici di Serrgio Isabella, al quale è andata metà della somma ricavata, mentre l’altra metà per le cure necessarie a Barbara Ferrari, in coma vigile da 15 anni, che, allenati da Nando Macchiavelli, , hanno affrontato prima gli amici di Fiore, quindi gli amici di Spezia, una formazione nata dall’amicizia dell’organizzatore Piero Maini, con il nuovo staff della società presieduta da Lamberto Tacoli, in campo, ma con le vecchie glorie del Bologna. Lui all’ala destra, con Poli e Carmine Esposito in avanti e Binotto che si alternava sulla fascia con Paramatti come ai bei tempi di Mazzone. Quindi a far gioco Franco Colomba, sempre presente per queste occasioni, ma pure Paolo Stringara che ancora corre per chi ha i piedi buoni, Trevisanello, Massimelli, Di Già, il figlio di Stefano Chiodi. A bordo campo una buona parte del settore giovanile del Bologna, con il nuovo responsabile dei portieri Gianluca Pagliuca, e gli allenatori Claudio Treggia ed il già citato Binotto. Al termine applausi per tutti e l’appuntamento per la prossima edizione

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_trofeo_fiorini_20130703.mp4
Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.