Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Stringe i tempi il Bologna. Il geometra si è accorto che i rinforzi servono subito, già prima dell’inizio del campionato. Così si avvicina molto Zalayeta, vista anche la volontà di Donadoni di dare al Napoli un giocatore di peso e alleggerire la rosa. L’attaccante insieme a Pazienza o Blasi e un difensore. Il Napoli vorrebbe un cambio alla pari, il Bologna vorrebbe i giocatori in prestito e monetizzare Mudingayi per poter, con quei soldi, comperare anche un altro attaccante, Succi in pole o Pozzi. Se la difesa con Portanova sembra già fatta, al Bologna mancherebbe ancora almeno un esterno. Il 3-5-2 senza esterni di qualità è un suicidio e ora il Bologna non ce li ha. Valiani e Zenoni sono onesti giocatori ma non certo fulmini di guerra e la loro condizione di forma non permette alla squadra di creare superirorità per arrivare al cross per le punte. Allora la manovra ne soffre e senza le gambe al 100% i contropiedi degli avversari sulle fasce diventano facili facili. Intanto solo domani si saprà se Di vaio potrà essere dell’incontro, mentre ieri si è allenato per la prima volta con i compagni Daniele Portanova. Il suo ingaggio verrà ufficializzato solo domani, quando verrà depositato in Lega il contratto e verrà presentato alla strampa, intanto Papadopulo gli ha già dato in mano le chiavi della difesa, fin dal primo assaggio di allenamento.
Intanto è cominciata la prevendita: 20 euro le curve, 40 i distinti laterali e 60 i centrali, 55 le tribune laterali, 70 le numerate e 90 la tribuna gold. Prevendita nelle filiali Carisbo, mentre per i tifosi viola è permesso un solo biglietto a tifoso.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.