Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Si attende solo la fumata bianca. Si sta discutendo sulle percentuali e su come far uscire definitivamente Porcedda da questa vicenda. Domani o lunedì si spera possa essere tutto fatto. Queste le voci sul futuro del Bologna. Zanetti sarebbe il capocordata anche se proprio sulla sua quota di partecipazione l’accordo non sarebbe completo. Lui vorrebbe poter decidere da solo, Consorte preferirebbe che avesse una quota maggiore degli altri ma non decisiva. Sui nomi degli altri si parla di Marco Vacchi, che ancora non ha ufficialmente smentito, mentre ci sarebbero anche altri con quote minori. Si fa già il nome di Baraldi come possibile uomo di calcio a cui dare in mano la gestione della società. Da risolvere, come si diceva, anche l’uscita di scena di Porcedda, che potrebbe allearsi con alcune parti contrarie alla cordata Consorte, come Sabatini, Casale e Unipol, che hanno detto di avere addirittura 60 milioni da mettere nel Bologna, oltre, alle prospettive straniere messe in pista da Marras.
Intanto domenica a mezzogiorno si torna sul campo a distanza di tre giorni dalla vittoria con il Chievo e a sette da quella con il Cesena. Arriva alle 12.30 la capolista Milan che viaggia come una locomotiva. Tra i rossoblù non ci saranno Perez e Mutarelli, mentre tutti gli altri sono abili e arruolati e dunque Malesani, che anche oggi ha ruotato tutti gli uomini a sua disposizione potrebbe confermare quelli che tanto bene hanno fatto nelle ultime partite, magari verificando la condizione di Mudingayi e Ramirez. In casa Milan non ci saranno Tiago Silva e Flaimini, ma pure Allegri ha solo l’imbarazzo della scelta. Probabile l’impiego di Bonera al posto del brasiliano, mentre per le fasce sono tre a giocarsi due maglie: Abate, Antonini e Zambrotta, con i primi due favoriti. Il centrocampo è coperto, avendo a disposizione il tridente Gattuso-Pirlo-Ambrosini, con Boateng valida alternativa a Seedorf alle spalle degli intoccabili Ibra e Robinho.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.