Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Cinque giorni per rimettere in piedi Dalibor Bagaric e gettare i suoi chili e i suoi centimetri in faccia alla Virtus. Dodici giorni per trovare un sostituto di Demos Dikoudis, il greco che dopo aver giurato di non voler tornare in patria ha firmato per due anni con il Panionios ottenendo dal Valencia di essere liberato subito. Il 12 dicembre chiude infatti la prima finestra di mercato. Se il nuovo centro non arriva per allora, la Fortitudo dovrà aspettare marzo.

SITUAZIONE – La Fortitudo ha allentato la pressione vincendo due gare consecutive. Sakota ha ricordato come la striscia casalinga sia salita a quota tre. Non succedeva dal girone di andata della stagione 2006-07. In panchina c’era Ergin Ataman. La Fortitudo vinse in successione con Scafati, Roma, Teramo e poi anche con Avellino. Dopo quelle quattro vittorie non ha mai vinto tre volte di fila in casa fino ad ora. Un’inversione di tendenza aiutata dal calendario (Rieti e Ferrara non sono certe avversarie ostiche) ma promettente. Ma per capire se le cose stiano migliorando davvero occorre attendere una settimana di fuoco. Valencia in Eurocup domani, derby domenica e poi un’altra trasferta europea a Zeleznik. Una settimana per conoscere la vera Fortitudo.

SCELTE – Ma intanto Sakota sembrerebbe aver fatto le prime scelte drastiche della stagione. Ad esempio se Malaventura non gioca in una sera in cui Woods virtualmente è impresentabile, Lamma assente e Gordon un disastro quando mai potrà giocare? E Cittadini sabato sera è stato retrocesso al rango di quinto lungo: il rientro di Bagaric lo farà scivolare al numero sei e se arrivasse anche un altro centro? Insomma, la sensazione è che sia arrivato il momento della sintesi dopo un mese e mezzo di esperimenti e rotazioni in costante evoluzione. Uros Slokar finora non ha convinto in generale ma nelle quattro vittorie della Fortitudo è sempre stato importante. Lo dicono le cifre: in quelle gare ha 7,5 punti e 7,8 rimbalzi di media, nelle altre 3 punti e 3,5 rimbalzi. Se è stato recuperato sul serio, è un’aggiunta importante in combinazione con Fucka e Bagaric. Per questo non è neppure da escludere che la Fortitudo possa rimanere così soprattutto se insistesse nel tenersi un visto di riserva e a inseguire solo comunitari.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.