Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Oggi si giocano i due recuperi dell`ottava giornata del campionato cadetto. Al San Nicola in campo Bari e Sassuolo, mentre il Romeo Neri ospita il match tra Rimini e Brescia. I due incontri, inizialmente in programma domenica 12 ottobre, erano stati rinviati a causa dei troppi giocatori impegnati con le rispettive Nazionali di appartenenza. I riflettori sono accesi su Bari-Sassuolo (calcio d`inizio ore 14.30, arbitra Morganti di Ascoli Piceno). Entrambe devono cancellare le sconfitte rimediate nell`ultimo turno contro Avellino e Mantova. In palio ci sono punti pesantissimi: il Bari, vincendo, aggancerebbe gli emiliani al secondo posto, il Sassuolo con un successo volerebbe da solo al comando. I neroverdi di Andrea Mandorlini recuperano Noselli, in dubbio dopo la botta subita sabato nel match contro il Mantova. Antonio Conte schierera` il suo Bari con il 4-4-2. A centrocampo torna a disposizione Donda, che tuttavia e` in ballottaggio con De Vezze per una maglia. In attacco fiducia alla coppia Colombo-Barreto.

Grande curiosita` anche intorno a Rimini-Brescia (calcio d`inizio alle 19, arbitra Tommasi di Bassano del Grappa). Le rondinelle, tra infortuni e squalifiche, devono fare i conti con le assenze. Nell`elenco dei 19 convocati da Nedo Sonetti ci sono anche tre difensori della Primavera: Bonaccorsi, Owusu e Stankovic. Il tecnico chiede alla squadra una prova di personalita` anche lontano dal Rigamonti, dove finora i lombardi non sono ancora riusciti a centrare il bottino pieno. Decisamente piu` complicata la situazione in casa Rimini: i biancorossi sono reduci da tre sconfitte consecutive che li hanno fatti precipitare nei bassifondi della classifica. La partita con il Brescia, oltre che mettere in palio tre punti pesantissimi, rischia di essere l`ultima spiaggia per il tecnico dei romagnoli Selighini.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.