Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Scosse di assestamento nel Partito Democratico dopo il terremoto Renzi. Ma mentre gli occhi della politica sono puntati verso Roma, dalle nostre parti c’è chi si muove preventivamente, in silenzio, per guardare oltre al Governo e infilare la strada del futuro in Emilia-Romagna. Le elezioni regionali saranno nel 2015 e quindi c’è tempo, ma la poltrona più alta di viale Aldo Moro, scaldata per 15 lunghi anni da Vasco Errani, fa gola a molti e, voci che girano tra i corridoi dei palazzi della Regione, fanno sospettare che tale poltrona rischierebbe di liberarsi prima del previsto. Il sospetto nasce dall’ipotesi di una chiamata al telefono di Vasco Errani da parte di Matteo Renzi per un incarico all’interno del nuovo Governo. Ancora si ragiona per congetture, ma dovesse mai Errani partire alla volta di Roma con valigie, meglio non farsi trovare impreparati. Veniamo dunque agli aspiranti successori: Stefano Bonaccini, classe 1967, segretario del PD regionale, e Daniele Manca, classe 1969, sindaco di Imola. Quest’ultimo si è reso disponibile a collaborare alla scrittura di un progetto per il futuro della Regione, senza però sbilanciarsi in maniera netta sulla corsa alla presidenza. Ora entrambi dovranno fare i conti con la mozione Cuperlo, che sotto alle Due Torri sta preparando un’assemblea regionale per marzo, dove sarà presente lo sfidante di Renzi alle ultime primarie. Intanto il deputato PD Andrea De Maria, a Bologna per spiegare ai militanti il perché del Governo Renzi, invita a seguire un percorso unitario per la scelta del prossimo presidente: “Facciamo una discussione unitaria per scegliere il candidato più capace e con più chance, a prescindere dalla corrente”. Anche se parlare di unità con l’arrivo a Bologna di Gianni Cuperlo, portavoce di una delle correnti interne al PD fa fare ancora qualche scossa di assestamento al partito.

Categoria: Politica
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.