Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Nel prossimo fine-settimana si svolgerà a Ferrara la seconda grande manifestazione schermistica a livello nazionale in Emilia-Romagna e la Federscherma regionale non può che essere orgogliosa di ospitare un evento di tal importanza. Nei giorni di sabato e domenica al centro sportivo KLEB in via Liuzzo, andrà in scena la seconda prova di qualificazione dei Campionati Italiani Cadetti di Scherma nella disciplina della Spada, organizzata dall’Accademia “G.Bernardi”. Tale manifestazione è la più importante a livello nazionale per la categoria dei cadetti (15-17anni) e infatti sono attesi a Ferrara più di 500atleti provenienti dall’intera penisola che uniti a tecnici, accompagnatori e famiglie comporteranno un afflusso di alcune migliaia di persone in soli tre giorni. I numerosissimi “forestieri” troveranno una accoglienza perfetta che grazie alle convenzioni strette dall’Accademia ”G.Bernardi” con numerosi alberghi della città permetteranno loro di intrattenersi tra le mura ferraresi con la possibilità di visitare la città valorizzando l’insolita ma sempre più costante sinergia scherma-turismo. Questa competizione si svolge all’ombra del Castello Estense per il sesto anno consecutivo, e in ogni occasione sono sempre giunti i complimenti del presidente della FIS (Federazione Italiana Scherma) Giorgio Scarso che ha sempre tessuto le lodi dell’apparato organizzativo ferrarese proponendolo come modello da seguire in tutta la nazione per gare di tale livello.
Dopo il successo della prima prova di qualificazione nazionale assoluta di Ravenna svoltasi a Dicembre , il calendario nazionale prevede lo svolgimento in regione di altre competizioni di importanza assoluta. A gennaio, oltre alla prima prova di qualificazione dei Cadetti a Ferrara, si svolgeranno ad Imola i Campionati Italiani a squadre Under 14, a Parma si svolgerà in febbraio una prova assoluta di qualificazione “zonale” del nord-Italia per la seconda prova nazionale assoluta di Foggia, e infine a Rimini si terrà il “Gran Premio Giovanissimi”, il campionato italiano under 14 che concluderà l’annata agonistica.
L’Emilia Romagna dunque, si conferma ai vertici nazionali dal punto di vista organizzativo eccellendo non solamente per la quantità degli eventi, ma soprattutto per la bravura dei comitati organizzatori locali.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.