Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Ha la partita fotografata nella mente, Dragan Sakota. Soprattutto, ha chiare le immagini di dove e quanto la Fortitudo deve ancora lavorare, migliorare e crescere. Non gli importa del risultato e la doppia sconfitta nella due giorni di Riva del Garda non toglie nulla, come non l’avrebbero aggiunta una o due vittorie, semmai lo infastidisce qualcosa di quel punteggio finale: “Il nostro problema maggiore in questo momento è la difesa, questa sera è stata molto negativa ed è questo a non potermi lasciare soddisfatto. Del resto, sapevamo in partenza di arrivare a questo torneo senza rotazioni sufficienti per poter giocare due partite in due giorni con la giusta intensità, e la conseguenza si vede proprio in difesa. Alle assenze dei lunghi si è aggiunta di fatto quella di Slokar, che non era in condizione di giocare, ha ripreso a lavorare dopo essersi fermato la scorsa settimana ma non ha ancora nelle gambe il ritmo di una partita. Huertas? Ha giocato una ventina di minuti sia ieri che oggi, ho preferito provare più soluzioni, come ad esempio dare spazio a Gordon anche in regia. Tra ieri e oggi, la differenza che si è vista maggiormente tra noi e i nostri avversari è quella di avere incontrato due squadre più complete e dunque in grado di giocare in modo più equilibrato sia in difesa che in attacco, mentre noi non possiamo ancora difendere come sappiamo di dover fare. E’ vero, in attacco abbiamo talento ed anche stasera si è visto in abbondanza, ma non mi interessano i bottini individuali, semmai viste le tante assenze è stato comunque utile far giocare tanti minuti ai nostri americani, per fare esperienza e giocare insieme”.

FORTITUDO BOLOGNA – UPEA CAPO D’ORLANDO 95-103

FORTITUDO: Huertas 3, Gordon 25, Malaventura 5, Lamma 5, Slokar 1, Bryan 20, Borra, Forte 2, Woods 34, Fratini ne, Zahariev ne, Sepa ne. All. Sakota.
UPEA: Gerbaudo, Confente ne, Ganeto 13, Ndoja 5, Binetti 14, Martin 5, Orsini ne, Diener 23, Wojcik 12, Caner-Medley 16, Brunner 15. All. Sacchetti.

Parziali: 25-26, 55-51, 79-82
Da 2 pt: Bo 25/40 (62%), Ca 25/40 (62%)
Da 3 pt: Bo 7/18 (39%), Ca 8/22 (36%)
T.l.: Bo 24/29 (83%), Ca 29/33 (71%)
Rimbalzi: Bo 31, Ca 27
Arbitri: Pozzana, Ursi, Longhi

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.