Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Spetta al Presidente della Fortitudo Pallacanestro Gilberto Sacrati il discorso introduttivo che apre la conferenza stampa: “Credo che questo sia un giorno particolarmente importante quanto sudato, e per prima cosa vorrei approfittare della nostra presenza qui per fare chiarezza. Tengo a sottolineare che è grazie a Najib Choufani, Presidente di Intercontinental Fund, che siamo riusciti ad ottenere questa sponsorizzazione. E ringrazio l’Amministratore Delegato di GMAC Real Estate IPG Gerald Collins non soltanto di essere qui presente, quanto per il grande lavoro svolto fino a qui, incontrandoci più volte. Voglio anche portarvi i saluti del Presidente di GMAC Real Estate IPG George Donohue, che sarà a sua volta qui presente quando avrà luogo la presentazione ufficiale del Parco delle Stelle con una grande festa, che si terrà nei dieci giorni centrali di dicembre, non potendo svelare prima contenuti che intanto, per quanto riguarda l’area tecnica, saranno parte della candidatura che l’Italia porterà presso la FIBA a Ginevra il 5 dicembre. Intanto, quest’oggi presentiamo la sponsorizzazione sportiva da parte di GMAC Real Estate IPG, che a sua volta insieme ad Intercontinental Fund seguirà ovviamente il percorso fino alla fine del progetto. Voglio chiarire una volta per tutte che il tramite di tutto è stata Intercontinental Fund, senza alcun tipo di nostro contatto con altre parti di GMAC, ed il rapporto che è nato si basa sulla stima reciproca e sulla conoscenza nate non oggi ma durante tutti questi mesi di lavoro, consolidandosi e permettendoci di arrivare qui insieme quest’oggi”. Dopo l’introduzione, ecco le risposte del Presidente biancoblù alle domande dei cronisti… “Credo di poter dire che, così come stiamo lavorando insieme a questo progetto ormai da molto tempo, proseguiremo allo stesso modo insieme fino alla fine. In tutto questo, ovviamente entra anche la Fortitudo: la squadra entrerà a far parte del Parco delle Stelle, come parte integrante, e naturalmente in un progetto di così ampia portata c’è bisogno di una squadra importante, da alta classifica come sono certo che torneremo ad essere al di là delle difficoltà che abbiamo avuto in questo inizio di stagione, e non a caso in estate abbiamo firmato un General Manager come Zoran Savic con un contratto quadriennale, una durata non casuale ma in linea con la realizzazione del progetto. Valuteremo insieme successivamente se il nome sulle maglie resterà questo, o se aprire ad altri marchi, ma non cambierà la sostanza della nostra unione, così come per lo stesso motivo attualmente abbiamo deciso di non mettere la sponsorizzazione anche sulla maglia di Eurocup, abbiamo altri nomi nel cilindro che tireremo fuori mano a mano che si andrà avanti. Intanto, oggi siamo arrivati fino a qui, e posso dire che personalmente ci sono riuscito grazie alla voglia di combattere, superando anche gli ostacoli maggiori… Ci sono state delle turbative con la confusione creatasi in merito a GMAC, magari ci ha fatto rallentare la chiusura delle operazioni di qualche giorno, ma chi le ha causate si farà carico delle conseguenze, altro non voglio aggiungere… Alla fine di tutto, chi ci sarà a capo del Parco delle Stelle? L’avete davanti a voi, sarò sempre io così come la Fortitudo è la mia squadra. E così come, con le mie società, siamo proprietari dei terreni sui quali sorgerà il Parco delle Stelle, già interamente pagati senza e a finanziamento zero”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.