Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/bologna_20150630.mp4

Si è infiammato il mercato del Bologna nelle ultime ore. Ieri il patron Saputo l’ha fatto sapere. I tifosi saranno orgogliosi di questa squadra e dopo l’arrivo di Rossettini e quella di Rizzo, un prestito per una stagione con obbligo di riscatto condizionato, oggi è stato il giorno di Mirante, il portiere trentenne in uscita dal Parma che ha firmato un triennale per i rossoblù. Dunque anche il tassello della porta con Mirante e Da Costa è stato completato. Così, come sembra possibile, sempre pensando ad una squadra futuribile, la voce lanciata da alcuni quotidiani svedesi , secondo la quale il Bologna sarebbe interessato a Filip Helander, roccioso difensore centrale classe 1993 del Malmö. 192 cm per 82 kg, mancino naturale, Helander si è rapidamente guadagnato un posto da titolare nel suo club a suon di ottime prestazioni, ed è anche uno dei leader della Nazionale svedese Under 21, con la quale proprio stasera disputerà la finale dell’Europeo di categoria contro il Portogallo (diretta ore 20:45 su Rai 2). Il cartellino del giocatore, già seguito in passato da Sampdoria e Verona, viene valutato attorno ai 2 milioni di euro.
Per quanto riguarda l’attacco il Bologna sembra non voler accettare i tre anni a un milione a stagione più bonus chiesti da Okaka e quindi se in qualche giorno l’attaccante non cambierà idea si passerà ad un’altra scelta, come Zapata del Napoli. Stesso discorso vale per Ilicic. La Fiorentina ha dato il proprio benestare all’arrivo del trequartista, davvero incisivo nella seconda parte del campionato. Ma anche in questo caso le parti sono molto distanti per quanto riguarda l’ingaggio. Lui chiede un milione, il Bologna parte da 650.000 euro. Un accordo a metà potrebbe essere la soluzione, per poter cominciare ad assemblare una squadra che abbia già qualche certezza. Se poi arrivassero gli accordi con Matuzalem, Da Costa e il riscatto di Krsticic e Sansone un primo undici comincerebbe a prendere forma e la campagna abbonamenti che partirà tra qualche giorno avrebbe già ottime basi di partenza.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.