Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Non finiscono mai i festeggiamenti per il neo e più giovane campione della Formula Uno Sebastian Vettel.
Dopo aver festeggiato nella sua città natale, il tedesco del team Red Bull condurrà sabato prossimo la sua RB6 per un giro d’onore nel centro di Berlino di fronte a migliaia di tifosi. La notizia è giunta dallo stesso team anglo-austriaco, indicando che Vettel, nello stesso giorno, prenderà parte anche a una gara di esibizione a Duesseldorf, che farà tappa nella capitale lungo la Strasse des 17 Juni, l’ampio viale alberato che termina alla Porta di Brandeburgo, prolungamento della Unter den Linden. Umore diverso invece in casa Ferrari, dove continuano le indiscrezioni su una eventuale rivoluzione nello staff tecnico dopo la disfatta orientale. La parata delle Rosse a Valencia non ha certo riportato il sorriso alla scuderia, e pare che dopo la doccia gelata, che ha sedato la rabbia per un po’ di giorni, adesso Fernando Alonso avrebbe chiesto che vengano presi provvedimenti sul responsabile dell’errore strategico di Abu Dhabi, ruolo ricoperto da Chris Dyer. In pratica, lo stesso Dyer rischierebbe di essere estromesso dal suo incarico per far spazio a nuovi elementi, inseriti per rafforzare il reparto Ferrari per evitare quegli ‘errori’ marcati dalle ultime dichiarazioni del vice-iridato 2010. Al momento sono solo ipotesi ma Alonso, durante la stagione, ha dimostrato ampiamente di essere l’unico trascinatore del team, anche quando il suo mezzo non lo consentiva, e non è escluso che possa ottenere anche queste garanzie da Maranello.
Sull’argomento, però, ai giornalisti che gli chiedevano che cosa succederà nella casa di Maranello, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico 2010/11 della Residenza universitaria internazionale, il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo ha detto in modo schietto: “Cosa cambierà nella Ferrari targata 2011? La macchina”; alludendo che il gruppo è confermato.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.