Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Si comincia con i fischi a Soncin per lo spiacevole episodio dell’andata con Sottil, si finisce con i fischi per il Rimini che stecca ancora una volta sul proprio campo. In un match di fondamentale importanza per la corsa salvezza, la spunta l’Ascoli proprio con un guizzo del suo attaccante numero uno, Andrea Soncin, che finalizza un’azione portata avanti da Nastos e impreziosita dall’assist di Cani. Allo scadere del primo tempo il Rimini spreca l’occasionissima con Pagano che si fa parare da Guarna un calcio di rigore e nella ripresa l’Ascoli controlla senza problemi le scarse offensive dei padroni di casa.

RIMINI

Il tecnico del Rimini, Elvio Selighini: “Il secondo tempo è stato peggiore del primo, una tendenza generale che avevamo analizzato anche in settimana e che ci eravamo ripromessi di correggere. Invece eccoci qua a commentare una partita con una seconda frazione non all’altezza, conseguenza del peso umorale che ha avuto l’errore dal dischetto alla fine del primo tempo. Non deve essere una giustificazione ma è quello che è successo. Ora la situazione è totalmente differente ma dobbiamo subito trovare la forza morale per reagire. Dobbiamo farlo con orgoglio e al più presto, già dalla partita di Trieste”.

ASCOLI

Il tecnico dell’Ascoli, Franco Colomba: “Un successo molto importante perché conquistato contro un avversario che aveva i nostri stessi punti in graduatoria. Sapevamo non sarebbe stata una gara semplice perché anche il Rimini aveva bisogno di punti e così è stato. I nostri avversari hanno avuto la possibilità di pareggiare, specie con la grande occasione del rigore di Pagano sul quale è stato bravissimo Guarna, noi avremmo potuto raddoppiare, è stata una sfida che entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto fino all’ultimo. Quattro mesi fa non ci saremmo certo immaginati un cammino del genere”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.